Città

Bicincittà, successo per la manifestazione verde su due ruote

FABIANA ABBAZIA

Successo per la manifestazione Bicincittà che a Campobasso, così come in altre 150 città italiane ha voluto promuovere la mobilità alternativa. L’evento, organizzato dall’Associazione Malatesta e il Comitato Territoriale UISP, ha fatto si che per più di qualche ora di un’assolata domenica di maggio l’area del centro murattiano e quella del centro storico fosse chiusa al traffico veicolare per consentire a quasi 400 cittadini sulle due ruote di riappropriarsi degli spazi urbani.

Due i percorsi previsti,  uno verde di circa 4 kilometri con l’arrivo in piazza Municipio e uno rosso di circa 12 kilometri. Per i più allenati quest’ultimo, dato che dal centro cittadino si è snodato per la pista ciclabile di Ferrazzano, per poi arrivare fino al quartiere Cep.

Cuore pulsante dell’iniziativa piazza Municipio dove sono stati organizzati percorsi di sicurezza stradale per i bambini a cura della Provincia di Campobasso in collaborazione con la Polizia stradale, nonché attività ludico-artistiche a cura dell’associazione Molistart.

Per molti, dunque, questa domenica assolata si è trasformata come l’opportunità di vivere una giornata diversa, all’insegna dello sport e del vivere sano.

“Riduco, Riciclo, Riuso” è stato lo slogan “verde” caratterizzante l’evento che ha avuto come obiettivo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla possibilità di usare mezzi alternativi all’automobile, promuovendo atti concreti d’impegno.

Come sempre Bicincittà è stata anche solidarietà, visto che l‘occasione è stata buona anche per raccogliere fondi per progetti di cooperazione internazionale.

Alla manifestazione non competitiva hanno preso parte  tantissimi giovani, anziani e intere famiglie con tanto di seggiolino per i più piccoli.

Tra coloro che hanno deciso di montare “in sella” a sostegno della mobilità sostenibile anche due candidati alla carica di sindaco di Campobasso, Michele Scasserra e Roberto Gravina che, non hanno mancato di differenziarsi anche per il modo di vestire scelto per l’occasione.

Jeans e maglietta per l’aspirante primo cittadino del polo civico che ha preso parte all’iniziativa insieme a tutta la famiglia. Abbigliamento più sportivo, invece, per il pentastellato Gravina che si è presentato in sella alla sua bici con pantaloncini corti e tanto di bandana sulla testa.

 

 

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close