Città

Biennale dell’Incisione Contemporanea, il maestro Domenico Fratianni al lavoro per una grande ottava edizione dedicata a Giorgio Trentin

Domenico Fratianni
Domenico Fratianni

Uno dei primi grandi appuntamenti culturali dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Battista sarà la ‘Biennale dell’Incisione Contemporanea Città di Campobasso 2014’, giunta all’ottava edizione e guidata dal direttore artistico, Maestro Domenico Fratianni.

C’è stato già un primo, preliminare, incontro tra l’assessore alla cultura del Comune di Campobasso, Emma de Capoa, e l’artista Domenico Fratianni, direttore artistico della Biennale sin dalla sua prima edizione nel 2000. Prima dell’incontro con l’esponente della Giunta comunale, Fratianni aveva già incontrato anche il sindaco Antonio Battista, riscontrando un particolare entusiasmo.

In particolare, l’assessore de Capoa ha dato ampia disponibilità, affinché il prezioso evento culturale si tenga presumibilmente entro la fine del 2014, in modo da rispettare, seppur con un piccolo slittamento, il periodo durante il quale la manifestazione si è tenuta anche nelle precedenti edizioni.

C’è stata subito l’intesa tra l’assessore De Capoa e il maestro Fratianni per l’organizzazione di una grande rassegna e per ribadire la qualità della Biennale in campo nazionale e internazionale. L’artista, originario di Montagano, sta già lavorando in tal senso, dialogando con l’Istituto Nazionale della Grafica, organismo museale italiano creato per conservare, tutelare e promuovere un patrimonio di opere che documentano l’arte grafica in tutte le sue forme, facente parte del Ministero dei Beni Culturali, dove Fratianni è stato protagonista di un’antologica per due mesi da marzo e maggio scorsi.

“Si prevede una grande ottava edizione – ha affermato Domenico Fratianni – con una mostra omaggio e con la partecipazione di artisti selezionati, provenienti da tutto lo Stivale. Si ricorderà anche la figura di Giorgio Trentin, venuto a mancare lo scorso anno, il quale tanto si è speso per la nascita della Biennale, collaborando con il sottoscritto”.

L’artista Domenico Fratianni, negli incontri avuti con il sindaco Antonio Battista e con l’assessore Emma de Capoa, ha chiesto che la ‘Biennale dell’Incisione Contemporanea Città di Campobasso’ diventi un appuntamento fisso e un impegno dell’amministrazione comunale, al fine di dare all’evento sempre maggiore forza e qualità.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close