CittàComune

Corpus Domini, l’amministrazione comunale traccia il bilancio: “Edizione da record per la festa più importante di Campobasso”

“Un bilancio più che positivo per un Corpus Domini da record per la città di Campobasso”, così il sindaco Antonio Battista, gli assessori Salvatore Colagiovanni, Francesco De Bernardo, Maripina Rubino e la consigliera comunale Giovanna Viola hanno commentato il fine settimana della festa più importante del capoluogo molisano.

“Una città che ha accolto migliaia di turisti con centomila presenze calcolate nella sola giornata di domenica – ha sottolineato Viola Strutture ricettive sold out e domenica pomeriggio iniziava anche a scarseggiare l’acqua”.

“Un cartellone da 145mila euro – ha sottolineato Violae non come è stato scritto da oltre trecentomila”.

“I cittadini sono entrati nell’ottica che quei giorni di festa sono preziosi per Campobasso – ha affermato BattistaLa città ha risposto alla grande, apprezzando le misure di sicurezza che sono state messe in campo”.

“L’evento ‘La Città dei Misteri tra Borghi e Tradizioni’ – ha affermato l’assessore Colagiovanni ha consolidato il suo successo con migliaia di presenze. Molti gli stranieri che hanno chiesto informazioni. La fiera ha apportato al Comune di Campobasso oltre centomila euro e solo tre postazioni sono rimaste vuote. Un grazie alla struttura Commercio e all’ingegner Angeli, col quale ci siamo coordinati per tutte le misure di sicurezza. Un altro grande successo per la struttura da me guidata”.

“Un altro grande risultato, in vista dell’obiettivo dei Misteri Patrimonio dell’Unesco, nell’anno della doppia uscita degli Ingegni del Di Zinno – il commento dell’assessore Rubino Un grazie a Simone Fuso, lo studente del Liceo Artistico, autore dei manifesti che valorizzano ‘Campobasso, la Città dei Misteri’. Vedremo di consegnare un premio alla sua fantasia”.

“Centottanta navette e nessuna vuota. L’anno precedente il 40% delle corse era andata quasi deserta. E anche i ragazzi hanno usufruito delle navette per recarsi alle giostre a Selva Piana, segno questo che la mentalità sul trasporto pubblico sta cambiando in questa città – le parole dell’assessore De BernardoRingrazio la Polizia Locale di Campobasso ed il settore Mobilità per l’encomiabile lavoro svolto. Da sempre i Vigili Urbani e l’Ufficio Mobilità rappresentano i mezzi attraverso i quali  tutte le attività connesse e collegate alla Fiera, alla Viabilità, ai Concerti  ed alle Processioni sono rese possibili. Organico ridotto al lumicino, turni di servizio massacranti e provvedimenti organizzativi dell’ultimo secondo non hanno scalfito minimamente la qualità del lavoro svolto”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close