Città

Nonni e nipoti uniti in un grande girotondo: in Piazzetta Palombo per celebrare i custodi dell’infanzia

In Molise, così come nel resto del Paese rappresentano il sostegno economico di tante famiglie in difficoltà. Sono i nonni di tutta Italia veri e propri ‘custodi dell’infanzia’ a cui è dedicata la terza edizione della Festa dei Nonni. L’iniziativa promossa dall’Anla, Associazione Nazionale Lavoratori Anziani, unitamente all’associazione ‘Campobasso Live’ e all’assessorato alle Attività Produttive del Comune di Campobasso, si è tenuta questa mattina, martedì 2 ottobre, a Piazzetta Palombo.

Così come lo scorso anno per i nonni del capoluogo un piccolo riconoscimento per tutto quello che quotidianamente fanno per i loro cari. Il tutto reso possibile grazie all’impegno del fiduciario Anla, Gino Calabrese, che ha coinvolto una serie di partner che hanno deciso di sposare l’iniziativa. Per i nonni, come di consueto, anche un controllo dell’udito totalmente gratuito.

 “Essere nonni oggi – ha spiegato Calabrese – significa avere una missione, un lavoro da compiere e, oggi, abbiamo voluto dedicare a loro questa mattinata”.

Dello stesso parere l’assessore Salvatore Colagiovanni che ha voluto ricordare come, ormai da ben tre anni, l’assessorato abbia sposato le ragioni di questa celebrazione così importante. Proprio l’esponente dell’esecutivo di Palazzo San Giorgio ha poi voluto consegnare personalmente una serie di gadget e doni ai bambini della scuola primaria della Colozza. Gli alunni, insieme alle maestre, hanno infatti partecipato all’iniziativa anche attraverso dei lavori, lettere e disegni che, nel corso della manifestazione sono stati premiati.

Testimonial della manifestazione il maestro Domenico Fratianni, il quale ha parlato della figura dei nonni “come un prezioso e costruttivo anello di congiunzione tra figli e genitori”.

A chiudere l’iniziativa un festante girotondo intergenerazionale tra nonni e bambini, così come un grande applauso per celebrare tutti i sacrifici che i “custodi dell’infanzia”,  ogni giorno, sono disposti a compiere in nome dei propri nipoti.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close