CittàComune

Pagare i parcheggi con il cellulare? Secondo il Polo Civico a Campobasso si può fare. Presentata a Palazzo San Giorgio la mozione per la realizzazione del sistema

polo civico 2Un sistema con il quale poter pagare la sosta delle auto, nei parcheggi delimitati dalle strisce blu, attraverso il proprio cellulare o smartphone. È questa la richiesta della Coalizione Civica di Palazzo San Giorgio, avanzata mediante una mozione che approderà presto in Consiglio Comunale.

Un atto con il quale i consigliere Pilone, Cancellario, Coralbo, Scasserra e Tramontano, chiedono, ovviamente dopo che i tecnici del Comune abbiano verificato la concreta fattibilità del progetto, si possa “procedere in tempi brevi alla realizzazione di un sistema capace di fornire ai cittadini un parcheggio più veloce ed economico, con il quale si paghi solo l’effettivo consumo”.

Così come in moltissime città italiane, anche per Campobasso i consiglieri del Polo Civico immaginano la possibilità di una tecnologia con cui il cittadino ‘digitale’, tramite un’apposita App, decide per quanto tempo intende pagare la sosta. Successivamente, sempre con lo smartphone, lo stesso potrà anche decidere di prolungare il tempo o interrompere il pagamento, nel caso lasci il parcheggio prima del previsto.

“Tale sistema – fanno sapere gli esponenti di minoranza in Consiglio comunale – è innovativo e utilizzabile semplicemente pagando cosa effettivamente si consuma, senza rischiare la sanzione”.

“Si tratta di un servizio – sottolineano ancora – che costituirebbe una nuova modalità di pagamento semplificata, che si aggiungerebbe a quella tradizionale, e grazie alla quale si pagherebbero soltanto i minuti effettivi di utilizzo”.

fab.ab

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close