CittàComune

Sospensione delle corse del terminal degli autobus a Campobasso, la Seac risponde a De Bernardo: “Esenti da responsabilità. L’utenza dovrà rivolgersi al Comune”

La Seac, la società che gestisce in regime di prorogatio il servizio del trasporto pubblico urbano a Campobasso, risponde a quanto dichiarato dall’assessore comunale ai Trasporti, Francesco De Bernardo,  sospensione delle corse da e per il terminal degli autobus di via Giambattista Vico a partire dal 13 settembre 2018, il quale ha annunciato la giorno di riapertura delle scuole.

“Atteso il grave stato di incertezza in cui versa il Trasporto Pubblico Locale Urbano, anche alla luce delle dichiarazioni  dell’aAssessore ai Trasporti di annullare dal 13 settembre in poi le corse da e   per   il   terminal   degli   autobus   di   Campobasso – scrive la Seac in una nota stampa – la SEAC non   assume  alcuna responsabilità in ordine ad eventuali disservizi conseguenti alla notevole riduzione delle corse imposte dal Comune di Campobasso”.

“Fino a quella data – rimarca la società che gestisce il servizioresterà in vigore il servizio espletato durante il periodo estivo come esplicitamente richiesto dal  Comune   di  Campobasso. Per  il  prosieguo,  in assenza di comunicazioni da parte del Comune di Campobasso, la SEAC si trova nell’impossibilità   di   garantire   il   servizio   scolastico   e   lavorativo   così   come in precedenza esercito”.

“Per ogni delucidazione sul futuro del trasporto pubblico urbano di Campobasso – conclude la Seace, dunque, sulle linee e corse che verranno effettuate dal 13 settembre in poi l’utenza dovrà necessariamente rivolgersi direttamente al competente servizio comunale”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close