CB e dintorniCronaca

Mirabello, provano a vendere materiale contraffatto ma uno degli acquirenti è un carabiniere: due giovani nei guai

carabinieri_mirabelloHanno cercato di vendere del materiale elettrico contraffatto ad alcuni cittadini di Mirabello Sannitico, tra cui un carabinieri in borghese. Di questo dovranno rispondere un 31enne e un 22enne di origini campane che sono stati denunciati.

Il carabiniere ha finto di stare al gioco non svelando la sua identità, poi, con uno stratagemma, è riuscito a condurli nei pressi della caserma, dove i due sono stati identificati e successivamente denunciati per vendita di prodotti industriali con marchi mendaci.

Nell’auto dei due giovani sono stati ritrovati 4 gruppi elettrogeni di fabbricazione e provenienza cinese che riportavano, invece, il marchio di una’azienda italiana mai esistita e altri dati riferiti alla produzione in ambito comunità europea: il materiale è stato posto sotto sequestro. Il 31enne è stato, inoltre, identificato come responsabile del reato di sostituzione di persona continuata in quanto, tra il mese di settembre e quello di ottobre 2017, contattava con varie modalità potenziali acquirenti residenti a Mirabello Sannitico ai quali proponeva l’acquisto di generatori di corrente falsamente riconducibili al negozio di un commerciante del luogo che, invece, era del tutto ignaro della vicenda.

Sempre gli uomini dell’Arma di Mirabello hanno anche denunciato un 36enne, già noto alle Forze dell’ Ordine che, sempre nel centro abitato di Mirabello, aveva tentato di vendere dei profumi contraffatti. L’auto dell’uomo con all’interno i profumi ‘taroccati’ è stata rintracciata nel centro di Vinchiaturo, mentre lo stesso è stato denunciato per il reato di introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi. Il materiale è stato posto sotto sequestro.

Infine, un 33enne del posto è stato denunciato per ricettazione di parte della refurtiva contenuta nell’ autovettura di una ragazza del luogo rimasta vittima di furto sulla propria automobile. Quanto ritrovato è stato recuperato e restituito alla proprietaria.

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close