Cronaca

Spara a un cinghiale a ridosso della carreggiata e carica la carcassa in auto, denunciato dalla Polizia

Due esplosioni tra Campobasso e Busso nella serata di mercoledì 28 novembre 2018. Allertati dalla popolazione residente, pronto l’intervento degli agenti della Polizia del capoluogo.

La Squadra Volante, dopo un giro di perlustrazione, in breve tempo ha individuato alcune persone che, poco prima nei pressi del bosco a ridosso dell’ospedale ‘Cardarelli’, avevano ucciso, con colpi di fucile, un cinghiale.

 L’uomo, in possesso di regolare porto di fucile uso caccia, ha ammesso agli agenti il   fatto   che,   notata   la   presenza   dell’animale   sul   ciglio   della   strada, imbracciando il suo fucile, ha sparato il cinghiale, caricandone poi la carcassa sulla propria autovettura per il trasporto presso la sua abitazione.

L’uomo è stato denunciato per il reato di esplosioni   pericolose, contestandogli anche due sanzioni amministrative, inoltre procedeva al sequestro del fucile e delle munizioni in suo possesso, ritirando cautelativamente anche altri 4 fucili e munizioni – rinvenuti in sede di perquisizione locale – e la sua licenza di porto di fucile. Anche la carcassa dell’animale, trovato sulla pubblica via che conduce a Busso, è stata sequestrata dalla Polizia di Stato per poi essere affidata a personale della Regione Molise per lo smaltimento e la distruzione.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close