Cronaca

Ballerina accoltellata, in manette l’autore del folle gesto

E’ finito in manette il 25enne Luigi Sala accusato di aver accoltellato, all’alba del 2 maggio scorso, una ballerina del night club “La Nuit” di Petrella Tifernina.

Il giovane, originario di Torella del Sannio invaghitosi della donna avrebbe avanzato una serie di attenzioni che la stessa ha rifiutato. Questo almeno, secondo gli inquirenti, il motivo del folle gesto del ragazzo.

Prima le avances dell’uomo, poi una discussione furibonda e, infine, il rifiuto. E’ stato in quel momento che Luigi ha perso la ragione piazzando un coltello nell’addome della ballerina che le ha perforato i polmoni.

A soccorrere la donna sanitari del 118, allertati dagli altri clienti del night.

Intanto, nonostante la stessa sia arrivata al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli di Campobasso alle prime luci dell’alba, le indagini da parte degli inquirenti sono partite solo alle 13 quando, proprio dal nosocomio del capoluogo è stata effettuata la chiamata alle forze dell’ordine.

Un aspetto inquietante sul quale saranno ora gli uomini dell’Arma a dover far luce. Gli stessi che una volta sul posto hanno trovato l’arma utilizzata e sono prontamente risaliti all’autore del gesto.

Dopo che il gip ne ha predisposto l’arresto, il giovane si trova ora ai domiciliari con il braccialetto elettronico.

Mentre Sala dovrà rispondere all’accusa pesantissima di tentato omicidio la donna continua a lottare tra la vita e la morte e la sua prognosi al momento resta riservata.

manette

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close