Cronaca

Bojano, i controlli dei Carabinieri per prevenire incidenti e violazione delle norme anti-assembramento. Multa al gestore di una piscina

Numerosi i controlli nel fine settimana appena passato dei Carabinieri di Bojano. Sotto la lente d’ingrandimento dei militari dell’Arma i luoghi della movida e il rispetto delle norme anti contagio.

A essere stato multato il gestore di una piscina che, nel corso della serata, non aveva garantito il limite di accesso alla struttura, omettendo di prevenire assembramenti. Il locale è stato così sgomberato e al titolare elevata una sanzione di 400,00 euro.

Ma nel corso del fine settimana numerosi sono stati i posti di blocco effettuati con l’obiettivo di prevenire gli incidenti. Le dieci pattuglie impiegate hanno controllato 127 veicoli e 160 persone, eseguendo in alcuni casi anche perquisizioni personali e veicolari.

Sabato sera, inoltre, gli uomini dell’Arma sono intervenuti per i rilievi di rito di un sinistro stradale. A essere coinvolta una giovane di 28 anni di Busso che era finita fuori strada. La ragazza è poi risultata positiva ai cannabinoidi e con un tasso alcolemico nel sangue pari a 1,09 g/l. Per la giovane è scattata così la denuncia per guida in stato di ebrezza e sotto effetto di sostanze stupefacenti, a cui seguirà la sospensione della patente di guida.

Nella mattinata di domenica, invece, un altro equipaggio dell’aliquota radiomobile è intervenuto in agro di Guardiaregia, lungo la provinciale 164, sempre per un sinistro stradale nel quale era stata coinvolta una moto, il cui conducente, per cause in corso di accertamento, è andato a impattare violentemente contro un veicolo in marcia.

Per l’uomo per fortuna non ci sono state conseguenze gravi, solo ferite e una prognosi di 30 giorni.

Nell tarda serata di domenica, invece, un giovane bojanese, è stato sorpreso ancora una volta alla guida dell’autovettura pur essendo sprovvisto di patente di guida poiché revocata. Attesa la recidiva nel biennio, per il ragazzo è scattata la denuncia e il fermo amministrativo del veicolo per mesi tre mesi.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close