Cronaca

Covid, non frena la corsa del contagio. 4 decessi e 48 positivi su 396 tamponi processati

Ancora decessi e contagi in Molise, dove si registra un’altra giornata nera con 4 morti da Covid.

A perdere la vita anche il padre del sindaco di Morrone del Sannio deceduto al Cardarelli, nosocomio nel quale continuano a salire anche i ricoveri.

48 i nuovi positivi su 396 tamponi processati nelle ultime 24 ore.

51 le persone che si trovano in ospedale a causa del Covid: 44 nel reparto di Malattie infettive e 7 in Terapia intensiva.

I nuovi contagi in regione sono così distribuiti:  4 a Campobasso, 1 a Campodipietra, 2 a Campomarino, 1 a Carovilli, 1 a Carpinone, 1 a Castellino del Biferno, 2 a Colletorto, 3 a Isernia, 5 a Larino, 3 a Larino, 1 a Macchia Valfortore, 1 a Miranda, 1 a Montecilfone, 1 a Morrone del Sannio, 2 a Oratino, 1 a Pecetto Torinese, 4 a Petacciato, 1 Petrella Tifernina, 2 a Rotello, 10 a Termoli, 1 a Venafro.

Gli attualmente positivi in regione sono 1719, 1487 le persone in isolamento.

La situazione in Molise desta preoccupazione soprattutto in relazione al fatto che a essere in affanno è il nosocomio del Cardarelli, dove anche il personale racconta di essere allo stremo.

In aumento in contagi anche a Campobasso dove ogni giorno aumenta il numero di studenti in quarantena.

Numerosi classi di diverse scuole anche primarie e secondarie di primo livello hanno, infatti, attivato la Dad e isolato gli studenti, alcuni dei quali risultati positivi o venuti a contatto con positivi.

Diversi anche i casi che sarebbero riconducibili ad un noto cluster di una scuola di danza, molto frequentata da bambini di diversi Istituti scolastici del capoluogo.

 

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close