Cronaca

Eroina e cocaina in auto: pusher 27enne fermato sulla statale 87 finisce ai domiciliari

Nuova operazione dei Carabinieri di Bojano

Sono stati fermati lungo la statale 87 dai Carabinieri di Bojano. Ma all’alt i tre giovani hanno iniziato a manifestare segni di nervosismo, tanto da spingere i militari dell’Arma a perquisirli. E in effetti, uno di loro, un 27enne molisano nascondeva addosso un rifornimento di droga. Nello specifico con sè aveva un involucro con circa 10 grammi di cocaina, 38 dosi di cobret termosaldate (eroina allo stato grezzo ndr) dal peso complessivo di circa 11 grammi di eroina; e 0,20 grammi di hashish. Il materiale rinvenuto è stato sequestrato, mentre per il giovane sono scattati i domiciliari.

Gli stupefacenti saranno analizzati dal Laboratorio analisi del Comando Provinciale Carabinieri di Foggia per appurare il numero delle dosi ricavabili dalla droga finita sotto sequestro.

Un altro successo operativo, quindi, nelle attività di contrasto messe in campo dagli uomini dell’Arma per reprimere il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nell’area matesina. Si tratta del 12esimo arresto in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti dall’inizio dell’anno da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Campobasso. Un’operazione quest’ultima, avvenuta solo qualche giorno dopo la retata che ha sgominato il traffico della droga messa su tra Vinchiaturo e Foggia.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close