Cronaca

‘Fuitina’ d’amore tra una minorenne di etnia Rom e un 20enne di Campobasso. Dopo la fuga, un fax per dire “stiamo bene ma non torniamo”

polizia di statoLei è di Termoli, lui di Campobasso e sono innamorati, ma non hanno l’età per stare insieme e nemmeno il beneplacito delle rispettive famiglie e così, senza prendere in considerazione altre alternative decidono di fare la classica ‘fuitina’. Lei 16enne di etnia Rom, lui ventenne del capoluogo molisano approfittano di una tranquilla domenica di agosto per darsi alla fuga.

Le rispettive famiglie avvisano le forze dell’ordine e le ricerche della Squadra Mobile di Campobasso partono immediatamente, ma i due sembrano scomparsi nel nulla.

Poi però lei, questa mattina, forse presa dai sensi di colpa verso i propri genitori, avverte l’esigenza di fargli sapere almeno che sta bene, che è felice al fianco di quel ragazzo che i suoi non vedono di buon occhio. E allora le sembra giusto inviare quantomeno un fax alla famiglia. Poche righe per dire ai genitori di non preoccuparsi, ma anche che non farà ritorno a casa molto presto.

Un modo quello trovato per spedire il messaggio alquanto insolito per una ragazza della sua età, abituata ai semplici e immediati sms dei cellulari. Una strategia sulla quale, molto probabilmente, i due giovani dovranno aver riflettuto a lungo, magari con l’obiettivo di trovare un modo e un mezzo di comunicazione attraverso il quale le forze di Polizia avrebbero potuto ritrovarli con meno facilità.

Intanto, mentre le rispettive famiglie si sono quantomeno tranquillizzate sullo stato di salute dei due ragazzi, proseguono le ricerche degli inquirenti che in queste ore sono a lavoro per rintracciarli, partendo proprio da quel fax che potrebbe aver tradito il piano dei due innamorati.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close