Cronaca

Shock all’obitorio dell’Ospedale ‘Cardarelli’, amputato il dito di un cadavere

manifestoOrrore e shock presso l’obitorio dell’ Ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso quando, questa mattina 17 novembre, nel momento in cui si doveva chiudere la bara, i familiari del 74enne di Vinchiaturo, Pietro Picciano, questo il nome della vittima così come si evince dai manifesti funebri, hanno fatto una scoperta ripugnante. Il cadavere è stato profanato, probabilmente nella notte, e alla mano dell’anziano è stato tranciato un dito.

Un barbaro episodio di una gravità inaudita su cui, in queste ore, stanno indagando la Polizia e la Scientifica, aprendo un fascicolo per vilipendio di cadavere. Nessuna pista è esclusa in corso di indagini tanto che le Forze dell’Ordine stanno effettuando i primi interrogatori sui familiari dell’uomo e sui responsabili della gestione dell’obitorio per raccogliere testimonianze ed accertare responsabilità

Intanto anche a Vinchiaturo, i cittadini sono sconvolti dal tetro episodio che vede come vittima un loro concittadino. Secondo i rumors i funerali, previsti per questa mattina alle ore 11, sono stati ovviamente posticipati per permettere alla Polizia di effettuare tutti i rilievi del caso.

red

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close