Cronaca

Trasporta la droga nell’ano, 50enne arrestato dai Carabinieri

20140830_115006(1)E’ del capoluogo ed ha 50 anni l’uomo arrestato dai Carabinieri con 45 grammi di eroina ben occultati nell’ano. La presenza del 50enne, D.A le iniziali del nome, già noto alle forze dell’ordine per precedenti di droga, alle prime luci dell’alba alla stazione di Campobasso, dove era salito su un convoglio diretto a Napoli ha insospettito non poco gli uomini dell’Arma che hanno così predisposto una serie di controlli anche nelle stazioni limitrofe.

Un intuito investigativo che ha dato ragione ai militari che hanno rintracciato e perquisito l’uomo alla fermata di Vinchiaturo. Un controllo avvenuto in maniera serena, mentre i segni di insofferenza del malvivente sono arrivati alla notizia di doversi sottoporre ad accertamenti clinici presso l’ospedale Cardarelli.

Dall’esito della Tac è venuta ben presto fuori la verità, tra l’altro subito dopo confessata dall’uomo ai Carabinieri. L’analisi ha infatti evidenziato la presenza nell’ampolla rettale, di un corpo sacciforme riferibile a corpo estraneo”.

45 i grammi di stupefacente sequestrato destinati alla ‘piazza’ del capoluogo e ai comuni limitrofi che, avrebbero fruttato tra i 4 mila e i 5 mila euro allo spacciatore. Una cifra che sarebbe oscillata anche in base al grado di purezza della droga, che ora sarà accertato dalle analisi dell’Arpa.

“Una quantità – ha detto il Capitano della Compagnia di Campobasso Roberto Petroli – sostanziosa per il capoluogo che viene rifornito dalle vicine regioni della Campania e Puglia, ma anche un modo di occultare le sostanze psicotrope sempre più diffuso”.

Intanto in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto, il 50enne difeso dall’avvocato Giovanni Santoro è stato condotto nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

20140830_114114

 

 

 

 

 

 

 

20140830_114429

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close