Sport

Coppa Italia, è tutto pronto per il derby di Bojano (a porte chiuse) tra il Termoli e il Campobasso. In palio l’accesso ai 32esimi di finale della kermesse tricolore

a trivento la sfida campobasso - Olympia Agnonese
Il derby tra Termoli e Campobasso si giocherà al ‘Colalillo’ di Bojano a porte chiuse

Il Campobasso e il Termoli tornano ad affrontarsi a distanza di tre anni dalle gare che l’attuale società giallorossa ha disputato nel campionato di Eccellenza contro quella che all’epoca era la seconda realtà cittadina, il Campobasso 1919 che dodici mesi fa ha ceduto il titolo all’attuale proprietà dei lupi. Correva la stagione 2011/2012 e anche in quell’anno i rossoblù erano guidati da Francesco Farina, che in campionato sconfisse due volte il team di patron Nicola Cesare, che poi vinse il massimo torneo regionale. Gli adriatici riuscirono ad aggiudicarsi anche la Coppa Italia ai calci di rigore nella finale di Venafro sempre contro la squadra del capoluogo di regione allenata da Farina.

Una sfida del Termoli contro la prima squadra dei lupi manca, invece, da dieci anni (stagione 2004/2005), quando gli adriatici e il Nuovo Campobasso (club fallito un anno fa) disputarono il campionato di Eccellenza, vinto dai rossoblù davanti ai giallorossi. In quella stagione (sempre Farina allenatore) il Campobasso si aggiudicò anche la Coppa Italia nella finalissima di Isernia ai danni sempre del Termoli.

Una sfida, quella tra adriatici e rossoblù, che negli anni ’90 ha visto il massimo del campanilismo tra le due società e tifoserie.

Il derby valido per il primo turno di Coppa Italia tra il Termoli e il Campobasso si disputerà domani, domenica 31 agosto alle 16, allo stadio ‘Colalillo’ di Bojano a porte chiuse, per la squalifica rimediata dalla società giallorossa lo scorso mese di maggio.

La squadra di Farina arriva all’appuntamento dopo il successo di sette giorni prima a Trivento contro l’Olympia Agnonese: gara vinta allo scadere, grazie a una rete dell’under Dragone.

Il Termoli, invece, giunge all’appuntamento al termine di una settimana travagliata con il primo cambio di allenatore già maturato, nonostante la squadra non abbia disputato partite ufficiali. Al dimissionario Sergio La Cava, che sarebbe stato ex di turno, è subentrato il giovane Catalano, reduce dall’esperienza come viceallenatore del Bellaria, team retrocesso dalla Lega Pro alla serie D.

Tra le fila dei lupi vivranno la gara da ex Minadeo, che ha giocato nel Termoli ventuno anni fa, oltre a Fusaro, Miani e Todino, i quali hanno vestito la casacca giallorossa negli ultimi due anni i primi due e per metà stagione il calciatore irpino.

Farina ha già in mente la sua squadra; tempo di esperimenti per Catalano, che sta ancora conoscendo il gruppo.

Il tecnico dei lupi, rispetto al derby contro l’Agnonese, dovrebbe variare qualcosa nello scacchiere titolare. In difesa al posto di Scudieri potrebbe giocare Fusaro, il quale avrà capitan Minadeo come compagno di reparto. Gli under del pacchetto difensivo dovrebbero essere Conti tra i pali, Di Gioacchino a destra e Oddi sulla corsia mancina. In mezzo al campo, insieme con Marinucci Palermo, dovrebbe esserci Fazio, anche se non è escluso vedere all’opera Monti, provato in mediana nel corso del test del giovedì. I due esterni potrebbero essere Mauriello e Todino. In avanti Lazzarini scalpita per un posto da titolare, ma anche contro il Termoli dovrebbe essere confermata la coppia Di Gennaro-Miani.

Si giocherà alle 16; a dirigere il match è stato designato Giovanni Ayroldi della sezione di Molfetta coadiuvato dagli assistenti Michele Falco  e Alessio Rega, entrambi della sezione di Bari. In caso di parità al 90′ si passerà direttamente ai calci di rigore, per decretare la squadra che approderà ai trentaduesimi di finale della Coppa Italia di serie D.

Intanto, il Campobasso ha diramato una nota stampa per esortare i tifosi a non raggiungere Bojano per cercare di individuare posizioni alternative dalle quali assistere all’incontro”.

È l’ultima partita del calcio d’agosto, dal 7 settembre si inizia a fare sul serio in campionato: la prima giornata vedrà i lupi recarsi a Jesi e i giallorossi ospitare il Chieti dell’ex Esposito.

giusform

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close