Vertenza Esattorie, salta il tavolo romano. Petraroia: “Troppa rigidità del Ministero e dei rappresentanti sindacali”

Michele Petraroia
Michele Petraroia

L’incontro sulla vertenza Esattorie, in programma ieri, venerdì 29 agosto, al Ministero è saltato. “Nonostante l’impegno delle organizzazioni sindacali e della Regione Molise – si legge nella nota stampa dell’assessore al Lavoro, Michele Petraroia – , le opposte rigidità interpretative del Ministero e l’indisponibilità dei rappresentanti aziendali ad aggiornare la riunione  anche di pochi giorni hanno fatto saltare il tavolo nazionale sulla vertenza Esattorie. In una fase sociale drammatica per l’Italia e per il Molise, lascia sconcertati un simile approccio che in presenza di un Decreto Ministeriale chiarissimo non permette nemmeno di concludere nel giro di una settimana delle verifiche tecniche e procedurali tese a rispondere alle aspettative di n.104 dipendenti. L’Assessorato al Lavoro, nello stigmatizzare l’accaduto, si riserva ogni ulteriore iniziativa istruttoria sulla vertenza della società Esattorie”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close