Cronaca

Via Calabria, la farmacia presa di mira dalla ‘banda del buco’. Nel quartiere torna la paura

Ancora un colpo messo a segno nella farmacia di via Calabria. Sul caso indagano ora gli inquirenti, che stanno passando al setaccio le immagini della videosorveglianza.

I malviventi si sono intrufolati nello stabile dopo aver fatto un buco nel muro laterale della farmacia, da dove hanno portato via tutti i farmaci. L’attenzione dei rapinatori si è concentrata esclusivamente sui medicinali. I soldi in cassa, infatti, non sono stati rubati.

Una stranezza che potrebbe condurre a mani esperte, nonché a un giro di farmaci da poter rivendere sul mercato nero. Ipotesi, sulle quali, in queste ore sono a lavoro gli investigatori.

L’episodio, verificatosi tra la notte di lunedì e martedì, ha fatto tornare la paura nel quartiere, preso di mira già diverse volte. L’ultima, in ordine temporale, nel mese di novembre 2018 quando un colpo era stato messo a segno nel tabacchino di via Puglia.

Ma la stessa farmacia di via Calabria era stata presa di mira da un tossicodipendente di Ripalimosani. Lo stesso autore del furto avvenuto solo qualche giorno dopo, il 19 maggio, all’Aci di via Piave.

In quell’occasione il 26enne era entrato in farmacia con un coltello in mano, alle 16 di una domenica pomeriggio, con le strade praticamente deserte. Aveva minacciato la farmacista e, dopo aver preso tutto il contante contenuto in cassa, era fuggito via.

A incastrarlo ci avevano però pensato proprio le immagini della videosorveglianza che, anche in questa occasione, potrebbero probabilmente fornire utili dettagli agli inquirenti.

redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker