‘Noi con Salvini’, Ciccaglione: “Festa dell’Unità a Riccia un’occasione perduta”

Giusy Ciccaglione, coordinatrice cittadina di Jelsi di 'Noi con Salvini'
Giusy Ciccaglione, coordinatrice cittadina di Jelsi di ‘Noi con Salvini’

“Siamo preoccupati per le condizioni negative socio-economico in cui versa la Valle del Fortore, un territorio dal potenziale enorme per qualità agroalimentare, energetico e di piccole e medie imprese”. E’ quanto dichiarato da Pina Ciccaglione, coordinatore cittadino di ‘Noi con Salvini’ di Jelsi.

“In questa triste realtà – ha continuato Ciccaglionein cui tutti possono rendersi conto della drammaticità in cui si vive, ci si può rendere conto di come i giovani sono costretti ad andare via dalla propria terra, con conseguente spopolamento, per mancanza di vere e proprie opportunità di lavoro. La questione Fortore – ha proseguito Ciccaglioneè un problema antico mai realmente affrontato, cosa che in questi anni poteva e doveva essere affrontato considerato gli uomini politici del Fortore che governano la regione, considerato che l’unico piano produttivo del Fortore risale a decenni fa, e riguarda l’area P.I.P. nel comune di Pietracatella. Un piano che nell’intenzione della politica di allora, doveva e poteva dare centinaia e centinaia di posti di lavoro ai giovani della Valle del Fortore, con l’insediamento di piccole e medie aziende e che la politica successiva e in particolare modo quella attuale, non hanno saputo valorizzare. Altro che Festa dell’Unità a Riccia –  ha concluso Ciccaglione –  ‘Noi con Salvini’, dovremmo parlare del dolore delle centinaia e centinaia di famiglie, che ogni giorno vedono partire dalla propria realtà i propri ragazzi, perche oltre le chiacchiere i fatti sono a zero”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close