News dal Molise

Covid-19/ A Baranello si ricostruisce la catena dei contatti del paziente risultato positivo

Il sindaco di Baranello Marco Maio fa sapere che in queste ore si sta lavorando a ricostruire la catena dei contatti avuti dall’infermiere positivo al Covid-19. Intanto il primo cittadino puntualizza l’importanza fondamentale, per tutti, di utilizzare guanti e mascherine

Dopo la conferma di ieri, 20 marzo 2020, del primo caso di positività da Covid-19 sul territorio di Baranello, il sindaco Marco Maio spiega come la situazione sia costantemente monitorata e come si sta procedendo alla ricostruzione della catena dei contatti che l’infermiere, nel cluster del personale sanitario della zona del Fortore, ha avuto nei giorni scorsi.

“In queste ore, con la collaborazione del Dipartimento di Sanità Pubblica e del Servizio del 118 si sta ricostruendo la rete dei contatti dell’infermiere di Baranello risultato positivo al COVID  19. Il contagio è avvenuto dal cluster del personale sanitario del 118 che ha prestato servizio anche a Riccia”.

La raccomandazione principale è quella di stare a casa, ora più che mai per evitare l’estensione dei contagi, e utilizzare sempre guanti e mascherine: “Vi esorto a rimanere a casa, evitando la presenza di più nuclei familiari nella stessa abitazione, perché è l’unica arma che abbiamo, al momento, per spezzare la potenziale catena di contagio.

Usate sempre la mascherina e i guanti laddove frequentiate per estrema necessità luoghi pubblici, cercando di ridurre al minimo anche gli accessi negli esercizi commerciali”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close