Facciolla, 25 mila euro per il monitoraggio delle acque per la vita dei molluschi bivalvi

Si aggira attorno ai 25 mila Euro la cifra messa a disposizione dall’Assessorato regionale alla Pesca Produttiva e Tutela dell’Ambiente in favore del piano di monitoraggio per la valutazione dello stato ambientale e delle acque molisane destinate alla vita dei molluschi bivalvi.

Nel corso del tavolo di concertazione tenutosi questa mattina,mercoledì 31 luglio, presso la sede regionale termolese di via Cavalieri di Vittorio Veneto, tra il direttore del Servizio Prevenzione, Veterinaria e Sicurezza alimentare Michele Colitti, alcuni esperti del Dipartimento di Prevenzione dell’Asrem e dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale A. e M. di Teramo, l’Assessore regionale Vittorino Facciolla ha manifestato la massima disponibilità a finanziare le attività di monitoraggio della qualità delle acque territoriali molisane al fine di garantire la sicurezza dei prodotti ittici commercializzati.

“Abbiamo fatto una ricognizione delle consistenze di bilancio– ha rassicura Facciolla – e a breve trasferiremo delle somme derivanti dal ‘settore ambiente’ che serviranno sia per la logistica che per il costo delle analisi scientifiche. Risorse che si aggirano attorno ai 25 mila Euro”.

“Pochissime regioni si sono distinte in quest’attività di prevenzione e controllo che per noi rappresenta un valore tanto che per il prossimo anno – ha concluso l’esponente di palazzo Vitale – e cercheremo di appostare un capitolo di spesa precipuo per esercitare questo tipo di attività”.

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close