Fanelli: “Il Pd Molise aderisce al progetto di Barca dei luoghi ideali’

Micaela Fanelli
Micaela Fanelli

Più partecipazione e coinvolgimento della base e dei territori molisani; più discussione e dialogo coi nostri circoli e con la società civile. Per trovare soluzioni ai singoli problemi. L’avevamo detto e lo facciamo. Oggi il nuovo Partito Democratico entra nella piattaforma di Fabrizio Barca, che ci ha già detto sì: significa che il Pd molisano farà parte di una rete nazionale di discussione e azione”.

Micaela Fanelli, segretario regionale del Pd, annuncia l’adesione del partito alla piattaforma ‘Luoghi idea(li)’ promossa da Fabrizio Barca con la collaborazione di volontari del Pd e della società civile. E’ un serbatoio di cultura politica e controllo dell’azione pubblica; un progetto rivolto ai circoli del Partito Democratico che intendano sviluppare un tema locale ma di interesse nazionale. L’adesione è stata decisa nel corso della segreteria del partito e comunicata nell’Assemblea di lunedì 16 giugno a Campobasso.

Si tratta di un progetto-pilota di gestione del Pd – spiega il segretario Fanelli Parte dalla nostra convinzione che il rinnovamento del modo di governare e di fare politica può e deve nascere dai territori e dai circoli del partito. Sono laboratori politici con nuove forme di democrazia partecipata. E’ un’importante novità per noi, che ci permette anche di proiettare il Molise fuori dai confini regionali per trovare respiro e soluzioni in un circuito nazionale. La base e i circoli ci chiedevano questo: partecipazione. Siamo già sulla strada giusta. Le nostre riunioni in segreteria e Assemblea Pd sono molto partecipate, vive, democratiche: discutiamo di temi, di soluzioni”. E il prossimo tema che verrà discusso e approfondito è il lavoro. “Il Pd – evidenzia Fanelli – sta preparando proposte di legge che la Regione potrà fare proprie. Abbiamo chiesto all’assessore Michele Petraroia di illustrare e confrontarsi sulle misure di garanzia giovani e quelle per il lavoro, in una segreteria Pd da programmare a breve, ed è stato ben lieto di aderire all’invito. Valuteremo se discuterne anche in assemblea al fine di evidenziare come le politiche attive per il lavoro si stiano mettendo in cantiere accanto a quelle passive, purtroppo richieste in moto preponderante in questo momento di crisi”.

L’obiettivo è semplice ed efficace: “Vogliamo formalizzare proposte di legge da sottoporre al Consiglio regionale attraverso i consiglieri regionali del Pd. Quindi, il nostro nuovo partito crede e si muove sulla capacità di proposta e di aiuto all’amministrazione regionale. Fatti, azioni, soluzioni”.

Fanelli non ha dubbi sul nuovo corso del partito: L’offerta che caratterizza il nuovo Pd regionale è discontinuità nel metodo e molte più proposte. E’ un’idea di squadra, che abbiamo totalmente rinnovato, su temi e contatto con il territorio. Proprio giorni fa abbiamo inaugurato la sede del circolo Pd di Bojano: aumentiamo così la capillarità di discussione territoriale. L’adesione ai ‘Luoghi idea(li)’ di Barca – aggiunge – è un ulteriore strumento per condizionare e migliorare i processi decisionali che riguarderanno tutti i molisani. Ed è uno strumento di formazione e selezione della classe dirigente del futuro. Per questo stiamo organizzando corsi di formazione gratuiti per tutti gli aspiranti amministratori del Pd, per ricreare un partito palestra, formatore della nuova classe dirigente locale. Siamo convinti – conclude il segretario Fanelli – di aver iniziato un ottimo lavoro”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close