Flc Cgil in favore dei lavoratori della Formazione Professionale: “Si cibano di fatti, non di promesse”

flc cgilI 90 dipendenti della Formazione Professionale del Molise, senza lavoro dal mese di ottobre, con due mensilità non percepite e  l’incertezza totale di ricevere la cassa integrazione, si ritrovano ufficialmente disoccupati dal 1 gennaio 2015. Lavoratori con famiglie a carico che “Non si cibano di promesse ma di fatti” così  commenta il sindacato Flc Cgil che prosegue: “Siamo più volti intervenuti nel merito della vicenda, abbiamo presentato proposte e chiesto di finanziare il “progetto ponte”, atto a sperimentare l’“Orientamento Permanente regionale”, in un arco temporale che permetta di mettere a sistema i servizi per l’orientamento, per l’Istruzione e la Formazione professionale, da riformare completamente stante l’atavico ritardo che sconta la nostra Regione al riguardo.” Eppure per il momento ancora nessuna risoluzione al problema.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close