Flc Cgil in favore dei lavoratori della Formazione Professionale: “Si cibano di fatti, non di promesse”

flc cgilI 90 dipendenti della Formazione Professionale del Molise, senza lavoro dal mese di ottobre, con due mensilità non percepite e  l’incertezza totale di ricevere la cassa integrazione, si ritrovano ufficialmente disoccupati dal 1 gennaio 2015. Lavoratori con famiglie a carico che “Non si cibano di promesse ma di fatti” così  commenta il sindacato Flc Cgil che prosegue: “Siamo più volti intervenuti nel merito della vicenda, abbiamo presentato proposte e chiesto di finanziare il “progetto ponte”, atto a sperimentare l’“Orientamento Permanente regionale”, in un arco temporale che permetta di mettere a sistema i servizi per l’orientamento, per l’Istruzione e la Formazione professionale, da riformare completamente stante l’atavico ritardo che sconta la nostra Regione al riguardo.” Eppure per il momento ancora nessuna risoluzione al problema.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close