Juniores Nazionale, il Campobasso di Rienzo parte con un ottimo pareggio a Macerata

Carmine Rienzo, l'allenatore dei lupetti
Carmine Rienzo, l’allenatore dei lupetti

MACERATESE – CAMPOBASSO 0-0

Maceratese: Giannini,Vecchi, Rricci,(36′ pt Silvetti), Midei, Porfidi, Stampella, Paolucci (11′ st Stura), Gagliardini, Calamita, Quadroni,(38′ st Duca), Mariangelo. All. AngelettiMatteo.

Campobasso: Maggi, Corbo, Barrea, Tucci, Minichetti, Tamilia, Cherubini, Schipani, Di Lullo, De Gregorio, Guglielmi. A disp: Pescolla, Guerini, Antenucci, Cutillo, Progna, Scoccimarra, Antoniani. All. Carmine Rienzo. Ammoniti: Midei (MC), Schipani (CB).

Arbitro: Luca Pace di Ancona (Riccardo Forconi di Ancona – Andrea Garbuglia di Macerata).

Inizia bene l’avventura dei lupetti nel campionato nazionale juniores. La squadra di mister Carmine Rienzo ha debuttato con un pareggio a reti inviolate sul difficile campo della Maceratese.

La juniores nazionale del Campobasso (foto sito ufficiale Città di Campobasso)
La juniores nazionale del Campobasso (foto sito ufficiale Città di Campobasso)

Buona partita da parte dei rossoblù, il cui settore giovanile quest’anno è diretto dall’imprenditore Angelo Santoro. Precisa la scelta del costruttore campobassano d’adozione, di concerto con l’allenatore Rienzo, di formare una squadra di tutti molisani di uno e due anni più giovani rispetto all’età richiesta (1996). Uniche eccezioni, nella gara d’esordio, i due ‘rinforzi’ della prima squadra e non utilizzati dal trainer Farina, ovvero il portiere Maggi e l’esterno Cherubini.

I lupetti hanno avuto le chance di poter vincere il match, ma il punto conquistato è prezioso su un campo difficile e contro una squadra con maggiore esperienza.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close