‘Lascia un segno alla cultura’, anche l’artista Nicola Paolantonio regala una sua opera per ‘arricchire’ il palazzo dell’ex Gil

Il consigliere regionale Ioffredi con l'artista Nicola Paolantonio
Il consigliere regionale Ioffredi con l’artista Nicola Paolantonio

Un’altra opera impreziosisce le sale della ex Gil di Campobasso. Si tratta delle “Boccacce (irriverenti)” di Nicola Paolantonio. La foto, che rappresenta appieno la sfilata dei Misteri del Corpus Domini, è stata posizionata nei locali dell’assessorato regionale alla Cultura.

Il dono rientra nell’iniziativa “Lascia un segno alla cultura” lanciata dal consigliere delegato, Domenico Ioffredi, con l’obiettivo di arricchire il palazzo di via Milano. A tenere a battesimo l’idea regalando per primo una sua opera è stato il maestro Domenico Fratianni, a chiusura della mostra a lui dedicata.

Hanno poi aderito l’associazione San Giovannello di Campobasso (con due quadri), l’artista Luciana Picchiello e il pittore Antonio Corbo.

Le opere sono fruibili gratuitamente negli orari di apertura dell’ex Gil.

“Ancora una volta esprimo soddisfazione per l’ottima risposta che sta avendo l’iniziativa e ringrazio Nicola Paolantonio per la sensibilità dimostrata”, è stato il commento del consigliere regionale Ioffredi.

 

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close