Moneta complementare, Scarabeo: “Avviato l’iter per l’individuazione di un partner operativo”

L'assessore regionale Massimiliano Scarabeo
L’assessore regionale Massimiliano Scarabeo

L’assessorato alle Attività Produttive dando seguito alla delibera di Giunta Regionale numero 209 del 30 ma”ggio 2014, attraverso una determina dirigenziale, ha attivato l’iter per l’individuazione di un partner operativo per avviare la sperimentazione di un circuito di moneta complementare anche in Molise”. A renderlo noto l’assessore Massimiliano Scarabeo.

“La moneta complementare – ha proseguito l’esponente di via Genova – è uno strumento con cui è possibile scambiare beni e servizi, affiancandolo al denaro ufficiale e si basa sulla cooperazione tra imprese in una rete di partecipanti attraverso lo scambio in compensazione che sarà, successivamente contraccambiato con la vendita di beni e servizi propri e stimolando i partecipanti al circuito a investire in attività produttive connesse. Con l’individuazione di un partner operativo che si assume l’onere di avviare la sperimentazione di questo strumento finanziario, la Regione intende proporre un nuovo progetto di aiuto alle imprese cercando di ridurre la loro esposizione debitoria, in modo particolare con il circuito bancario. In questo particolare momento di crisi, la moneta complementare può rappresentare uno strumento alternativo valido in grado – ha poi concluso Scarabeo – di alleviare i disagi finanziari evitando alle imprese e conseguentemente ai lavoratori, tutte le conseguenze negative di carattere sia economico che sociale che ne deriverebbero.”

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close