Nuoto, l’H2O Sport seconda al quinto memorial ‘Don Guglielmo’

h20 sportÈ un secondo posto che vale quello conquistato dall’H2O Sport del presidente Massimo Tucci nel quinto memorial Don Guglielmo che si è svolto nel weekend a Campodipietra.

Sono stati tanti i risultati di rilievo per la società del capoluogo che ha conquistato venti ori (più la vittoria nella staffetta 4X50 stile libero con Petriella, Iovine, Casciati e Verini), diciannove argenti e tredici bronzi) Verini ha conquistato tre ori: nei 100 stile libero (53”42), nei 50 farfalla con 25”99 e 100 farfalla con il crono di 58”28. Ha chiuso secondo, invece, nei 50 stile con il crono di 23”99. Valerio Mignogna, nella categoria juniores, è salito sul gradino più alto del podio nei 200 rana (2’27”29) bissando poi il piazzamento nei 200 (2’14”76) e 400 (4’47”30) misti. Secondo posto per l’atleta dell’H2O anche nei 50 rana (31”97). Diversi podi anche per Niccolò Casciati (juniores). Per lui oro nei 50 stile (24”62) e nei 50 farfalla con 26”54. Seconda piazza nei 100 stile con il crono di 53”88  Per completare alla grande il suo weekend, Casciati si è regalato anche un bronzo nei 100 farfalla con 1’01”42.

Da applausi le performance di Giuseppe Petriella nei 50 stile vinti in 24”89 e nei 200 stile chiusi davanti a tutti in 1’59”52.  Per lui è arrivato anche un argento nei 100 stile con 54”41. Tre podi per Andrea Eliseo (assoluti maschile) che ha vinto i 200 misti in 2’13”41 ed ha chiuso secondo sia i 50 rana con il crono di 30”93 che i 200 rana con 2’25”30. Ivan Pappalardi (juniores) fa la voce grossa nei 50 rana (31”24) e nei 100 rana (1’06”06). Per lui anche un argento nei 50 farfalla con 27”01. Antonio Manuel Di Rosa (ragazzi) è salito sul gradino più alto del podio nei 50 dorso (28”55) e nei 100 dorso (1’01”54). Carlo Mancinelli (categoria ragazzi) ha vinto i 50 farfalla con 27”58 ed ha conquistato due argenti nei 100 e 200 farfalla. Un oro e un bronzo per Alessandro Iovine (esordienti) primo nei 50 dorso con 34”51 e terzo nei 50 stile. I 50 e 100 rana esordienti portano entrambi la firma di Vittorio Speranza che ha battuto un’agguerrita concorrenza. Tre medaglie (due argenti e un bronzo) per Antonio Devin Carissimi (ragazzi) secondo nei 50 e 100 stile, terzo nei 50 farfalla. Alessandro Paolantonio (esordienti) mette in bacheca due argenti nei 100 (1’25”30) e 200 rana (3’03”67). Primo gradino del podio per Andrea Viviani (assoluti) che chiude i 400 misti in 5’27”10. Sempre tra gli assoluti Raffaele Munno ha vinto i 100 dorso in 1’00”25. Riccardo De Felice sale sul terzo gradino del podio nei 50 farfalla esordienti in 33,80. Terzo posto per Simone Iorio nei 50 dorso ragazzi chiusi in 36”71. Ma le soddisfazioni per l’H2O sono arrivate anche in campo femminile. Samira Mancinelli (ragazzi) ha portato a casa quattro medaglie: un argento (400 misti) e tre bronzi (50, 100 e 200 farfalla). Un argento e un bronzo per Alessia Checchia (juniores) seconda nei 50 farfalla e terza nei 100. Francesca Amorosa (ragazzi) ha vinto i 50 rana in 37”86. Due bronzi per Francesca De Gregorio (assoluti) nei 50 dorso (32”47) e nei 50 farfalla (30”36). Alessia Pasqualone (juniores) ha vinto i 50 rana (37”36) e ha chiuso terza nei 100 (1’21”19). Nella stessa categoria Teresa Ianiri ha vinto i 200 rana in 3’17”64. I 50 dorso esordienti femminile, invece, sono appannaggio di Martina Lonati (39”96). La società del capoluogo brilla anche nell’australiana portando a casa un primo posto con Verini e un secondo con Petriella.

Prossimo impegno domenica a Venafro.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close