Progetto Leo4Children, consegnato il materiale sanitario pediatrico all’ospedale ‘Cardarelli’

Leo CHILDREN LION'S CHILDRENDomani 4 maggio 2017, alle ore 17, il Leo Club di Campobasso, accompagnato da una delegazione del Lions Club Campobasso, presso il Reparto di Pediatria e Neonatologia dell’Ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso, consegnerà il kit di materiale sanitario pediatrico, frutto della Campagna nazionale Leo4Children 2013/2016.

Il Progetto Leo4Children consiste in una Campagna nazionale di raccolta fondi che avviene ogni anno attraverso la vendita di Pandorini e Colombine che vedono impegnati moltissimi giovani di buona volontà, tra cui si sono distinti i ragazzi del leo Club di Campobasso, nato nel giugno 2013 dal Lions Club Campobasso.

I ragazzi del Leo Club di Campobasso, attualmente presieduto da Guido Rossi, in questi anni si sono distinti per la loro attività e per il loro impegno che gli ha consentito, addirittura di eleggere, lo scorso anno, il Presidente Distrettuale, nella persona di Valerio Palange. Ma la vera forza dei Leo non è costituita dal singolo ma dal gruppo, infatti, grazie ad Alberto Settembrini, vera anima del Club, Luana Mastrangelo, Luana Mancini, Osvaldo Landolfi, Gianmarco Iulietto, Andrea Rossi, Roberto Mignogna, Benedetta Potito, Antonio Lembo, Federica Tromba, Sara Giangiobbe, Amina Petti ed altri splendidi ragazzi.

Il Presidente del Lions Club Campobasso, Francesco Ferrauto, unitamente al Consiglio Direttivo, rappresenta le sue congratulazioni ai Leo per il prezioso lavoro svolto e per il bel rapporto di collaborazione che è in essere tra loro giovani ed i più maturi Lions, inoltre, auspica che i giovani possano essere portatori di un nuovo impegno sociale e possano essere  protagonisti del rinnovamento della società.

Stefano Maggiani, Leo Advisor del LC Campobasso, anch’egli orgoglioso dei Leo, esprime le sue felicitazioni e si augura che questi bravi ragazzi possano realizzare a Campobasso i loro sogni mettendo a frutto qui le loro capacità, a servizio e per il bene di un Molise che ne ha sempre più bisogno ma che invece, ogni giorno, perde i suoi giovani migliori. Infatti, diversi di loro, pur se sempre legati al Leo Club di Campobasso, no appena dopo la laurea sono dovuti emigrare altrove per poter lavorare, determinando una sconfitta per la comunità.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close