Sport

Calcio a 5 serie A2, in Puglia sfida tra Atletico Cassano e Cln Cus Molise. Pomeriggio di sport e sensibilizzazione per le malattie bollose autoimmuni

Le squadre entreranno in campo con la maglietta dell’ANPPI

Il largo e convincente successo ottenuto contro il Magic Crati Bisignano ha confermato l’ottimo stato di forma del Circolo La Nebbia Cus Molise che è atteso adesso da un altro ostacolo duro, il Cassano. La trasferta pugliese nasconde più di qualche insidia ma la formazione di Marco Sanginario è pronta a giocare il match a viso aperto per portare a casa altri punti preziosi in chiave salvezza.

“Sarà sicuramente una partita bella da giocare e difficile allo stesso tempo – argomenta il trainer del Cln Cus Molise Sanginarioscenderemo in campo con la tranquillità di chi ha già fatto punti importanti. Si va su un campo difficile, forse il più complicato del girone ma ci andiamo con la voglia di fare bene”.

Il Cassano è reduce dalla rimonta in coppa della Divisione contro la Colormax Pescara che testimonia l’ottimo stato di salute dei pugliesi oltre alla grande qualità dell’organico. “Sulla qualità del Cassano non c’era il minimo dubbio. Ha avuto un momento difficile con infortuni e squalifiche da fronteggiare e chi vive nel mondo del pallone sa cosa vuol dire. Credo però che organicamente la squadra pugliese non sia inferiore a nessuno in questo campionato. Non mi stupisce il risultato della Coppa Divisione e resto dell’avviso che questa per noi è la trasferta più difficile, la affronteremo con la mentalità giusta”.

Dopo la trasferta a Cassano vi resterà da affrontare solo il Melilli tra le big del girone. L’obiettivo resta la salvezza ma vi state divertendo. “Alla vigilia della stagione, gli esperti del settore davano Cassano, Real Rogit, Crati e Melilli come favorite alla vittoria finale. Io sono portato a non sottovalutare nessuno e quindi ogni squadra va affrontata come se fosse una finale oppure un derby. Aspettiamo tra le big il Melilli ma credo che gli scontri più importanti saranno altri”.

Ci sarà poi a dicembre il mercato che potrebbe cambiare le carte in tavola. Cln Cus Molise vigile e con un occhio alla prossima finestra? “Il mercato di dicembre è importante perché si riesce a puntellare la squadra dove serve. Abbiamo le idee chiare su questo, la società è pronta ad intervenire rispettando la filosofia che in questi anni l’ha contraddistinta. Cercheremo un profilo giovane con un occhio al budget perché non intendiamo fare il passo più lungo della gamba. Ben vengano ragazzi giovani ed eventualmente qualche senior ma senza fare spese folli”.

Giornata di sensibilizzazione – Le due squadre entreranno in campo con una t-shirt dell’ANPPI (Associazione Nazionale Pemfigo/Pemfigoide Italy), in un pomeriggio di sensibilizzazione per le malattie rare.

E’ stata scelta la gara Cassano-Cln Cus Molise, poiché nella ricorrenza del decimo anno di attività dell’ANPPI l’attuale presidente, è il campobassano Giuseppe Formato, mentre la prima presidente e fondatrice dell’associazione, Giovanna Gemmato, è di Cassano delle Murge, moglie di un dirigente del club pugliese.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close