Sport

Lupi, quattro reti al San Salvo. Buona prova del Campobasso, in gol con Minadeo, Miani (doppietta) e Fusaro

Una punizione di Danilo Fusaro
Una punizione di Danilo Fusaro: in gol nel secondo tempo

SAN SALVO – CAMPOBASSO 0-4

Campobasso (primo tempo): Maggi; Bernardi, Minadeo, Scudieri, Di Gioacchino; Todino, Fazio, Pignataro, Santoro; Lazzarini, Di Gennaro. All. Farina.

Campobasso (secondo tempo): Conti; Oddi, Fusaro, Scudieri (Aniello), Di Gioacchino (Manocchio); Dragone, Fazio (Cherubini), Monti; Palumbo (Lapenna), Mauriello (Panella), Miani. All. Farina.

Reti: Minadeo nel primo tempo; 2 Miani e Fusaro nella ripresa.

Buona prova del Campobasso nel test amichevole disputato al ‘Bucci’ di San Salvo contro la locale compagine, allenata dall’ex rossoblù e campobassano d’adozione, Claudio Gallicchio, che sta preparando lo start del campionato regionale d’Eccellenza abruzzese.

I lupi sono andati in rete quattro volte: nella prima frazione di gioco a segnare è stato il capitano Minadeo, che ha trafitto l’estremo difensore biancoazzurro su punizione, mentre nella ripresa hanno segnato Fusaro, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, e bomber Miani, al quale l’aria marina fa davvero bene, dopo gli oltre quaranta gol nelle ultime due annate in riva all’Adriatico tra le fila del Termoli.

L’allenatore Francesco Farina ha ruotato tutti gli effettivi a disposizione, eccezion fatta per il giovane portiere Nunziata e per il centrocampista centrale Marinucci Palermo, quest’ultimo alle prese con un fastidio alla caviglia.

Farina ha approfittato del match amichevole per testare i suoi ragazzi, che tra dieci giorni esordiranno in Coppa Italia contro l’Olympia Agnonese. Il tecnico dei lupi ha schierato dall’inizio Maggi tra i pali, davanti al quale si sono schierati, da destra a sinistra, Bernardi, Minadeo, Scudieri e Di Gioacchino. In mediana spazio si è registrato, a destra, il rientro di Todino, al centro hanno operato Pignataro e Fazio, sulla corsia mancina l’under campobassano Santoro. In avanti il duo Di Gennaro e Lazzarini.

Nella ripresa tanti innesti e il passaggio al tridente, dove hanno operato Miani, autore di una doppietta, Mauriello e Palumbo. In mezzo al campo si sono posizionati Fazio come vertice, supportato da Dragone e dal rientrante Monti, tornato in campo dopo l’infortunio patito durante la finale di Coppa Italia contro il Fornelli lo scorso mese di febbraio. In porta l’ex Siena Conti, in difesa i centrali Scudieri e Fusaro, con Oddi e Di Gioacchino terzini. Hanno trovato spazio anche Aniello, Manocchio, Cherubini, il larinese Lapenna e Panella.

Allenamento per la truppa rossoblù nella mattinata di giovedì 14, seduta che sancirà il rompete le righe. La squadra si ritroverà lunedì 18 al ‘Vitantonio’ di Ripalimosani, per una doppia seduta di lavoro. Doppio allenamento anche martedì 19, mercoledì 20 seduta mattutina, doppia razione di lavoro giovedì 21, per chiudere la preparazione prima dell’esordio stagionale con due allenamenti fissati alle ore 10 di venerdì 22 e sabato 23, giorno della rifinitura pregara.

giusform

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close