CB e dintorni

Molisecinema 2014: l’ultima giornata. L’evento clou sarà l’anteprima de ‘I ponti di Sarajevo’. Interessante momento: la visione dei corti per la sezione ‘girare il Molise’

I registi del film 'I ponti di Sarajevo'
I registi del film ‘I ponti di Sarajevo’

Domenica 10 agosto, per l’evento di chiusura del festival,  è in programma un evento davvero speciale: alle 22, al Cinema Teatro,  l’anteprima, in versione italiana, de ‘I ponti di Sarajevo’, film collettivo a episodi sul centenario della Prima guerra mondiale e sulla città simbolo di Sarajevo, già presentato con successo all’ultimo festival di Cannes.

Il film è diretto da 13 registi europei, tra cui il leggendario Jean-Luc Godard. E poi Aida Begic, Leonardo Di Costanzo, Kamen Kalev, Isild Le Besco, Sergei Loznitsa, Vincenzo Marra, Ursula Meier, Vladimir Perisic, Cristi Puiu, Marc Recha, Angela Schanelec e Teresa Villaverde. L’evento è in collaborazione con Euroregione Adriatica e vuole porre l’attenzione sulla cooperazione culturale e cinematografica tra i paesi delle due sponde dell’Adriatico. Partecipano alla presentazione il produttore italiano del film Davide Pagano, il segretario generale della Euroregione Adriatico-Ionica Francesco Cocco e lo scrittore Adelchi Battista.

Tra gli ultimi ospiti di Molisecinema Fabio Mollo che porta il suo lungometraggio d’esordio Il sud è niente. Da Reggio a Cannitello, ecco il Sud attraverso lo sguardo magico di una ragazza che non vuole andar via dalla sua terra. La proiezione del film avverrà alle 18.30 al cinema teatro per la sezione

Nell’Arena del Festival alle 21 sarà presentata, infine, l’esilarante commedia di Sidney Sibilia ‘Smetto quando voglio’. Ultimo film in concorso per Molisecinema. In arrivo a Casacalenda Stefano Fresi uno degli interpreti che si intratterrà con il pubblico del festival. La presentazione del film sarà preceduta alle 20.30 dalla cerimonia di premiazione dei concorsi per corti e documentari.

Il pubblico di Molisecinema
Il pubblico di Molisecinema

La mattina alle 10,30 al Cinema Teatro per Paesi in lungo special l’omaggio ad Armida Miserere con la proiezione di ‘Come il vento’, di Marco Simon Puccioni, interpretato da Valeria Golino. Il film racconta la vera storia di Armida Miserere, originaria di Casacalenda. Una delle prime donne direttrici di carcere, chiamata durante la sua carriera a dirigere i penitenziari più “caldi” d’Italia a contatto con i peggiori criminali.

Alle 12.30 al Cinema Teatro la proiezione dei Corti internazionali mentre alle 16.30 sempre al Cinema Teatro i corti molisani per la sezione girare il Molise. In visione per il pubblico del festival ‘Molisopatia’ di Manuel Rossi, ‘5 am’ di Thomas Tozzi, ‘Untitled’ di Marialuisa Presutti, ‘Paesaggio III’ di Paride Di Stefano, ‘Martyrion Sancta Lucia’ di Giandomenico Sale, ‘Attacco alieno’ dall’interspazio di Alessio Gonnella.

Alle 17.30 sempre al Cinema Teatro per la sezione Frontiere. Concorso doc. L’uomo sulla luna di Giuliano Ricci che è ospite del festival. Nel cuore della Sardegna, in un villaggio tra le montagne della Barbagia, un gruppo di vedove racconta il proprio legame con il mondo dei morti.

Sempre per i più piccoli alle 19.30 nell’Arena del festival si svolgerà un’esibizione dei bambini delle scuole di Casacalenda.

Alle 21.00 presso CineStelle – Arena piccola prosegue la programmazione di Punto Luce. Frammenti di storia italiana in collaborazione con Cinecittà Luce. Alle 21.30 saranno proiettati i Corti italiani e internazionali

La serata terminerà a partire dalle 23 con la Festa finale di MoliseCinema 2014 presso la Terrazza dei libri – Bar centrale di Casacalenda.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close