CittàComune

Sicurezza scuole, il Codacons premia il sindaco Battista per aver chiuso i plessi non a norma

Era il 26 settembre scorso, quando la città di Campobasso approdò sulle pagine del ‘Corriere della Sera’ per le numerose scuole chiuse. Ora proprio per aver messo i sigilli a diverse strutture scolastiche del capoluogo, il sindaco Battista riceverà il premio ‘Amico del consumatore 2018’.

Si tratta del riconoscimento che ogni anno il Codacons – Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, assegna alle personalità del mondo civile, politico, imprenditoriale e dello spettacolo che più si sono distinte nel campo della difesa degli utenti e per l’impegno a favore dei cittadini.

“Un atto di coraggio e un grande senso di responsabilità quelli che il sindaco di Campobasso ha assunto rispetto alla sicurezza delle scuole che lo hanno portato a chiudere i plessi non a norma e a programmare la costruzione di nuove strutture”. Questa in sintesi la motivazione che ha spinto il Codacons a premiare il primo cittadino di Campobasso nel corso della XVI edizione della manifestazione.

Nelle scorse edizioni il premio è stato assegnato a figure del calibro di Antonio Catricalà, Gian Carlo Caselli, Lucia Annunziata, Antonio Guidi, Vittorio Sgarbi ed altri nomi del panorama politico, culturale, dell’imprenditoria e dell’informazione.

L’onorificenza sarà consegnata giovedì 22 novembre a Roma dal vicepresidente del Consiglio Luigi Di Maio e dal presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra.

Il premio sarà consegnato al termine di un convegno su eros, bullismo e violenza sulle donne, e le motivazioni saranno lette da Samira Lui, concorrente di Miss Italia 2017.

Tra i vincitori che giovedì interverranno a ritirare il riconoscimento figurano:

Andrea Ferrazzi, senatore della Repubblica (per l’attività a favore dei risparmiatori truffati dalle banche)
Giuseppe Vadalà, generale dei Carabinieri (per l’impegno contro le discariche abusive)
Stefano Porro, direttore relazioni esterne e affari istituzionali Adr (per aver migliorato il rapporto con i viaggiatori utenti delle strade)
Massimo De Rosa, consigliere regionale Lombardia (per la legge contro le ecomafie e gli ecoreati)
Ludovico Fois, consigliere Relazioni Esterne – Affari istituzionali Aci (per l’impegno a favore della mobilità sostenibile)
Sergio Serraino, farmacista (per aver posto i consumatori al centro della sua attività di farmacista)
Antonio Battista, sindaco Campobasso (per aver chiuso le scuole non antisismiche)
Laura Lega, Prefetto di Firenze (per aver bloccato la circolazione dei Tir nei giorni di divieto)
Antonino De Masi, imprenditore – Familiari di Mario Congiusta (per le battaglie contro la malavita)
Micaela Quintavalle, autista Atac (per aver denunciato le criticità del trasporto pubblico capitolino)
Solisti Aquilani – associazione musicale ente morale (per l’attenzione ai temi sociali ed in particolare ai problemi ambientali).

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close