ComunePoliticaVideo

Amministrative, il Movimento 5 Stelle sceglie ancora Roberto Gravina. Confronto aperto con ‘Io Amo Campobasso’ e un’altra lista civica

Roberto Gravina proverà nuovamente la scalata a Palazzo San Giorgio. Il Movimento 5 Stelle, con un’azione concordata tra gli attivisti e, soprattutto, con il collega Simone Cretella, l’unico vero altro aspirante alla carica di primo cittadino, a giorni, ufficializzerà la candidatura a sindaco del consigliere comunale uscente.

Gravina, cinque anni fa, per un soffio non costrinse il sindaco Battista al ballottaggio. E il 26 maggio tenterà nuovamente di diventare il primo cittadino di Campobasso.

Insieme a Gravina, anche i consiglieri comunali Simone Cretella, Luca Praitano e Paola Felice, che saranno tutti in campo per provare a essere riconfermati nell’assise cittadina. “A differenza di cinque anni fa – ha spiegato Gravina – il Movimento 5 Stelle ha rivoluzionato il metodo di scelta dei candidati. Ci siamo confrontati a tutti i livelli e la scelta è ricaduta sul sottoscritto. La lista, eterogenea per età e professionalità, sarà composta da 13 donne e 19 uomini”.

Gravina, a questo punto, inviterà i singoli candidati a mettersi a disposizione per la lista e gli stessi saranno chiamati ad accettare la candidatura. La lista arriverà negli uffici di Milano, da dove, dopo aver analizzato le liste, arriverà la certificazione e l’autorizzazione dell’utilizzo del sindaco.

“Entro il 10 aprile – ha spiegato Gravina – avremo regole certe sulla possibilità di affiancare alla lista del Movimento 5 Stelle le civiche. La certezza odierna è che le cariatidi della politica molisana resteranno alla porta”.

Il Movimento 5 Stelle ha già parlato col movimento ‘Io Amo Campobasso’, ‘pizzicato’ da Gravina “per un programma simile a quello nostro di cinque anni fa’; mentre sarebbe in trattativa con una lista “che già alle ultime elezioni comunali era stata presente sulla scena politica cittadina per appoggiare Battista”, come ha affermato l’aspirante sindaco. Si tratterebbe del movimento che fa capo a Nicola Simonetti, quest’ultimo già candidato pentastellato sulla piattaforma Rousseau alle Europee, senza aver superato il primo turno, e protagonista della lotta delle scuole sicure nel capoluogo molisano.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker