Cronaca

Aggredisce un 86enne e tenta di rapinargli la pensione, arrestata una giovane donna di Campobasso

carabinieri auto

Una ragazza di 26 anni di Campobasso è stata arrestata, ieri mattina mercoledì 7 maggio, rea di aver picchiato due persone nei pressi della salita San Paolo, nel centro storico del capoluogo di regione.

La donna ha individuato l’anziano pensionato di 86 anni all’ufficio postale del centro cittadino, in via Pietrunto, intento a ritirare la pensione. All’uscita dell’uomo, la ragazza ha seguito l’anziano, accompagnato da un’amica di famiglia, e approfittando di una strettoia di un vicolo del centro storico ha malmenato i due malcapitati.

La 26enne ha, dapprima, strattonato la donna che accompagnava l’anziano pensionato, colpendola con calci all’addome e alla schiena, dopo averla fatta cadere a terra avendola tirata per i capelli; successivamente, ha strattonato anche l’86enne sottraendogli il denaro.

Le urla della donna aggredita hanno attirato le attenzioni di coloro che si trovavano in zona, soprattutto negozianti, che si sono subito allertati, facendo fuggire la ragazza senza il malloppo.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118, che ha soccorso le due vittime, e i Carabinieri del Nucleo Radiomobile, che hanno preso informazioni sull’aspetto fisico della giovane donna.

I militari, così, hanno potuto far partire subito le ricerche e la 26enne, già nota alle forze dell’ordine per precedenti relativi a reati legati agli stupefacenti, è stata bloccata mentre era intenta a tornare a casa.

Immediatamente bloccata, la donna ora si trova nel carcere femminile di Avellino, arrestata con l’accusa di tentata rapina.

 

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close