Cronaca

Bojano, documenti falsi per incassare buoni fruttiferi da 60 mila euro. Arrestato 46enne di Trivento

Denunciata anche una donna di 64 anni

È finito in manette il 46enne di Trivento che ha cercato di riscuotere, con documenti falsi, buoni postali fruttiferi intestati a un’anziana signora. Per la sua complice, una donna di 64 anni, è invece scattata la denuncia.

Ad accorgersi dell’irregolarità dei documenti è stato il notaio dal quale i due erano andati per ottenere la pratica che gli avrebbe permesso di ritirare il denaro. L’uomo ha avvisato subito i Carabinieri di Bojano che, in collaborazione con gli uomini dell’Arma di Trivento, hanno avviato le indagini, dalle quali è emerso come i documenti fossero falsificati.

Lo scorso giovedì sera l’uomo è stato arrestato, mentre questa mattina, sabato 20 aprile, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto per l’uomo l’obbligo di dimora nel comune di Trivento.

Per la sua complice è, invece, scattata la denuncia.

 

Redazione

CBlive

Articoli correlati

Lascia un commento

error: Contenuto protetto !!
Close