Cronaca

Campolieto, i tunisini arrestati negativi al Covid. Bloccato un altro migrante che tentava la fuga salendo su un bus

Hanno tentato la fuga questa mattina, 10 agosto 2020, dal centro di accoglienza di Campolieto. Dopo gli episodi della scorsa settimana, si registrano ancora problemi nei Cas che ospitano i richiedenti asilo provenienti da Lampedusa.

Subito le forze dell’ordine che sorvegliano la struttura si sono messi alla ricerca dei due tunisini che hanno ritracciato poco dopo nelle vicinanze.

Quando sono stati bloccati dalla Polizia i due hanno opposto resistenza e si è verificata una colluttazione nella quale due agenti sono rimasti feriti.  Trasportati al Cardarelli di Campobasso, hanno riportato ferite lievi giudicate guaribili in una settimana. I tunisini sono stati arrestati. Saranno processati per direttissima, mentre il tampone al quale sono stati sottoposti ha dato esito negativo.

Ma nel pomeriggio la Polizia ha anche rintracciato un altro migrante che si era allontanato sempre dalla struttura di Campolieto. Si tratta di un 37enne che è stato riconosciuto dagli agenti grazie alle foto segnaletiche.

L’uomo è stato bloccato alla fermata autobus di uno dei due centri commerciali del capoluogo mentre era intento a salire su un bus.

Accompagnato in Questura il 37enne è stato sanzionato in via amministrativa per aver violato l’isolamento fiduciario e ricondotto in struttura.

La Polizia e tutte le altre forze dell’ordine hanno intanto intensificato i controlli su tutto il territorio.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close