Cronaca

Covid-19: ancora un contagio. I positivi totali salgono a 175

Ancora un contagio da questa mattina. Alle 19 di oggi, 3 aprile 2020, sale infatti a 175 il numero dei pazienti positivi al Coronavirus in Molise.

In totale, sinora, sono stati 1.394 i tamponi processati, 1.219 quelli negativi.

30 ancora i pazienti ricoverati al ‘Cardarelli’ di Campobasso, 22 in Malattie Infettive, 6 in Terapia Intensiva e 2 in Terapia Sub Intensiva. Nove i ricoverati al Neuromed di Pozzilli.

106 sono gli asintomatici a domicilio, mentre 18 sono gli asintomatici dimessi dal ricovero per un totale di 124 pazienti isolati.

Sempre tre il numero di coloro che sono effettivamente guariti. 

Fermo a undici è il numero dei decessi.

314 sono poi le persone in isolamento e 41 in sorveglianza.

Questi i numeri dell’emergenza nella ventesima regione, dove questa mattina, il presidente Toma ha firmato 3 nuove ordinanze per disporre ulteriori regole per i comuni di Riccia e Montenero, già dichiarati zone rosse, ma anche per Termoli.

In aggiunta alle misure statali, regionali e commissariali di contenimento del rischio di diffusione del virus già vigenti, a decorrere dal giorno 4 aprile e fino al 17 aprile 2020, è così fatto obbligo alle persone fisiche ivi residenti e/o dimoranti di dotarsi ed utilizzare idonea mascherina durante tutta la loro permanenza al di fuori dei predetti territori, ove siano legittimate ad uscire dal proprio comune.

Stessa disposizione anche per le persone che transitino nei suindicati comuni.

Il mancato rispetto delle misure imposte con la presente ordinanza è punito con la sanzione
amministrativa del pagamento di una somma di denaro da € 300,00 a € 4.000,00, aumentata fino
ad un terzo se la violazione avviene mediante l’utilizzo di un veicolo.

Ad oggi 3 aprile 2020, secondo i dati diffusi dalla Protezione Civile, sono invece 2.339 i nuovi contagiati in Italia. Numero stabile quello dei contagiati giornalieri, così come quello dei decessi, 766. I guariti sono, invece, 1.480.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close