CB e dintorniCittàCronaca

Discoteche chiuse e la movida mette la mascherina: il rischio contagi preoccupa anche Campobasso

In Italia preoccupa il numero in salita dei contagi. Tanto da indurre il ministro Speranza a firmare una nuova ordinanza per chiudere le discoteche.

Lunga la riunione di ieri avuta con i presidenti di regione, dopo la quale è stata diffuso il nuovo provvedimento che vieta in tutto il Paese di ballare, al chiuso o all’aperto, e reintroduce l’obbligo delle mascherine la sera (dalle 18 alle 6) nei luoghi della movida fino al prossimo 7 settembre.

“Diamo un segnale al Paese che bisogna tenere alta l’attenzione. La nostra priorità deve essere riaprire le scuole a settembre in piena sicurezza”, le parole del ministro Speranza.

Le nuove misure sono entrate immediatamente in vigore anche in Molise, senza bisogno dell’emanazione di una nuova ordinanza da parte del presidente Toma.

Intanto, anche in regione c’è preoccupazione per i nuovi focolai.

Attenzione massima a Campobasso, dopo le due persone trovate positive dopo il viaggio in Grecia. Il rientro dei due, avvenuto prima dell’ordinanza del governatore che impone il doppio tampone anche a chi torna dalla Grecia, potrebbe aver esposto anche altre persone al rischio contagio. Proprio perchè le due persone dopo la vacanza hanno fatto una vita normale e incontrato amici e parenti.

Ecco perchè in queste ore l’Asrem continua a ricostruire la catena dei contatti e anche ieri diversi sono stati i tamponi effettuati a chi è stato in contatto con i due contagiati.

Apprensione soprattutto tra i giovani. Uno dei due è, infatti, un ragazzo appena maggiorenne che rientrato dalla Grecia ha incontrato diversi amici e partecipato a diverse occasioni di aggregazione.

Nelle prossime ore il risultato dei primi tamponi effettuati.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close