Cronaca

‘Sistema Iorio’, chiesto il rinvio a giudizio per 22 indagati. Il 21 luglio l’udienza preliminare

tribunale campobasso
Il tribunale di Campobasso

Fissata per il prossimo 21 luglio l’udienza preliminare per le 22 persone coinvolte sul cosiddetto ‘Sistema Iorio’ e per le quali è stato chiesto il rinvio a giudizio. Tra gli indagati politici, imprenditori, editori, giornalisti e funzionari pubblici.

Una quindicina tra cui corruzione, concussione ed estorsione, i reati contestati ai 22 volti noti.

L’inchiesta portata a termine dal Procuratore Capo, Amando D’Alterio, e dai sostituti Francesco Santosuosso ed Enrico Colagreco ha numerosi filoni d’indagine, ora raggruppati in un unico fascicolo, di cui tutti però riconducibili alla figura dell’ex governatore Michele Iorio, che già un anno fa, durante una conferenza stampa annunciò di essere a conoscenza di tale indagine.

Secondo l’accusa, il ‘Sistema Iorio’ si sarebbe, infatti, concretizzato passando attraverso il sostegno economico ad organi di informazione e alla gestione della Protezione Civile, fino a quella dell’Asrem.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

Close