Bocce, il 33° trofeo ‘Città di Termoli’ va al portacolori di casa, Roberto Muchetti

Foto di gruppo dei premiati
Foto di gruppo dei premiati con gli organizzatori

Roberto Muchetti profeta in patria. Il portacolori della società Madonna delle Grazie, infatti, si è aggiudicato il 33° trofeo ‘Città di Termoli’, gara nazionale di bocce, specialità individuale, organizzata dal club adriatico. In finale, il termolese Muchetti ha superato per 12-8 il laziale Bruno Tullio della Eretum Bocce di Boville Ernica.

Settantadue gli atleti delle categorie A e B al via della manifestazione, in rappresentanza di società molisane, abruzzesi, laziali, pugliesi, campane e lucane.

La classifica finale: 1° Roberto Muchetti (Madonna delle Grazie Termoli);Bruno Tullio (Eretum Bocce Boville Ernica); 3° Alberto Petracca (Montereale Potenza); 4° Stefano Pellicanò (Madonna delle Grazie Termoli); 5° Silvio Calabrese (La Rocca Oratino); 6° Franco Colavecchia (Bocciodromo Comunale Campobasso); 7° Giuliano D’Alessandro (Morgione Ripalimosani); 8° Luigi Di Spalatro (San Salvo).

Il direttore di gara è stato Lucio Fiorella, arbitro nazionale di Campobasso. Presente alle premiazioni il delegato provinciale FIB Campobasso, Giuseppe Bax.

I due finalisti: il termolese Muchetti (in maglia bianca) e il laziale Bruno Tullio
I due finalisti: il termolese Muchetti (in maglia bianca) e il laziale Bruno Tullio

“È sempre bello quando un molisano si afferma in una competizione nazionale – le parole del presidente del Comitato Regionale FIB Molise, Angelo Spina –  e lo è ancor di più quando un atleta riesce a imporsi in una manifestazione organizzata dalla propria società di appartenenza. Le bocce molisane non si fermano qui, perché il 20 agosto a Frosolone è in programma una gara volta a omaggiare la tradizione di profumieri di Sant’Elena Sannita. Il 2 settembre, invece, al Bocciodromo Comunale di Campobasso si svolgerà la gara, denominata ‘Le bocce per tutti… oltre i limiti’, alla quale parteciperanno, insieme, atleti paralimpici e normodotati. La kermesse, rientrante nel cartellone degli eventi estivi ‘Serate d’Agosto… a Campobasso 2017’, organizzato dall’amministrazione comunale di Campobasso, sarà curata dalla FIB Molise e dal CIP Molise. Dal 20 al 22 settembre, per chiudere la stagione 2016/2017, la rappresentativa provinciale di Campobasso sarà impegnata nelle finali della Coppa Italia. Abbiamo un’agenda piena e il movimento è in fermento, in vista di un nuovo anno agonistico, durante il quale il nostro scopo è quello di rilanciare il movimento”.

Le finali della Coppa Italia si svolgeranno dal 22 al 24 settembre 2017 a Teramo. Insieme alla rappresentativa provinciale di Campobasso, si sono qualificate anche le seguenti formazioni provinciali: Ancona, Ascoli Piceno, Cagliari, Crema, L’Aquila, Modena, Reggio Emilia, Teramo, Varese, Brescia Centro, Verona, Monza, Milano, Como, Bergamo, Lecco, Latina, Perugia, Pistoia, Parma, Cosenza, Lecce, Potenza, Pesaro, Bologna, Salerno, Benevento, Treviso, Bolzano, Trapani e Sassari.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close