News dal Molise

Mirabilia 2019: a Matera le Camere di Commercio promuovono siti Unesco, artigianato, cultura, enogastronomia e turismo

Incontri tra 280 operatori e 100 buyers internazionali (provenienti dall’Italia e dall’Europa ma anche da Usa, Giappone, Russia e Corea del Sud) del settore turismo e food and drink operanti in uno dei territori che accoglie siti Unesco, per un totale di più di 1000 incontri d’affari one to one: ecco gli ingredienti principali dell’ ottava edizione della “Borsa Internazionale del Turismo Culturale” e della quarta edizione della “Borsa Food&Drink di Mirabilia”, che si svolgono in contemporanea a Matera, il 18 e 19 novembre.

L’evento è organizzato da Mirabilia Network, l’associazione nazionale che promuove i luoghi riconosciuti dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità (i cui partner sono Unioncamere e 16 Camere di commercio italiane, Camera di commercio della Basilicata come ente capofila e Camere di commercio di Messina, Bari, Benevento, Caserta, Crotone, Genova, Molise, Pavia, Perugia, Riviere di Liguria, Sassari, Sud Est Sicilia, Pordenone-Udine, Venezia Giulia e Verona).

Mirabilia è un progetto intersettoriale, che unisce turismo, cultura, agroalimentare e artigianato artistico – grazie al concorso Mirabilia Art in Art. Un progetto di marketing territoriale con una marcia in più, perché fa leva sulla rete. Mette in circolo contatti, conoscenze e competenze con l’obiettivo di veicolare i flussi turistici tra i diversi nodi della rete con un unico fine: valorizzare i siti Unesco distribuiti nelle regioni italiane.

Nell’edizione 2019, ospitata nell’incantevole cornice di Matera, capitale europea della cultura, diverse sono state le novità, che hanno guardato soprattutto all’artigianato e alla cultura gastronomica dei territori rappresentanti e che hanno fatto da corollario agli incontri tra buyers e sellers dei settori turismo e agroalimentare.

Per la serata inaugurale del 17 novembre  si è svolto un vero e proprio giro d’Italia del gusto, in cui 13 chef hanno raccontato i sapori delle rispettive regioni.

Testimonial della cucina molisana, Simona De Castro (ristorante Monticelli) con il suo piatto “Il Tartufo, quel vagabondo”, piatto ispirato dai prodotti tipici molisani, fiore all’occhiello dell’intera regione: tartufo, caciocavallo e Tintilia.

La giornata di lunedì 18 ha visto sotto i riflettori le opere più rappresentative dell’artigianato artistico dei luoghi esposte alla mostra “La grande bellezza”. Il Molise è stato egregiamente rappresentato dalla fonderia Marinelli con la “Campana leonardesca”, campana celebrativa di Leonardo Da Vinci, realizzata nel cinquecentesimo anno della morte del genio italiano. Grazie alla tecnologia e alla collaborazione della Camera di Commercio di Crotone, i visitatori della mostra hanno potuto vivere l’esperienza immersiva della realtà virtuale, visitando grazie ad un visore un’antica fonderia.

Nella mattinata del 18 anche il concorso “Mirabilia ARTinArt”, il riconoscimento che valorizza  l’artigianato artistico e tradizionale dei luoghi UNESCO del network Mirabilia e che accende i riflettori sulle eccellenze dei territori. Tema del 2019 è stato  il “MIRABILIA – Viaggio attraverso le città dell’Arte” espresso attraverso le opere realizzate con tecniche e materiali scelti dagli artigiani e ha visto competere le opere selezionate a livello locale dalle singole Camere di Commercio. Ad aggiudicarsi il primo posto proprio l’opera presentata dalla Camera di Commercio del Molise,  “World in a shopping bag” del maestro del rame, l’agnonese Franco Gerbasi. Grande emozione per il vincitore e grande orgoglio per il Presidente Spina, presente alla premiazione, per il giusto riconoscimento al lavoro di un artigiano che ha saputo coniugare l’antica arte della lavorazione del rame con il tema, attualissimo, del cambiamento climatico e della necessità di ripensare allo stile di vita imposto da logiche di consumismo sfrenato.

Al termine della mattinata del 18 hanno preso il via gli incontri tra sellers e buyers, che termineranno il 19 novembre.

Numerose le imprese molisane partecipanti: 10 le imprese partecipanti per il Food&Drink e 10per il settore del turismo. Partecipazione in costante crescita per il  settore del turismo, che nella scorsa edizione aveva visto la partecipazione di cinque operatori. Sintomi di un’economia regionale che manifesta una ritrovata vivacità e che vuole emergere nel contesto nazionale e internazionale.

Hanno partecipato per il Molise le imprese:

8^ EDIZIONE DELLA BORSA INTERNAZIONALE DEL TURISMO CULTURALE

Feel Italy

R.I.T.I.

La piana dei Mulini

Marina Colonna

MSCamere

Masseria Santa Lucia

www.ilnostromondo.it

Pentriatur

Onesa

Masseria Monte Pizzi

4^ EDIZIONE MIRABILIA “FOOD&DRINK”

Caseificio L. Barone

Hub International “Gusto Sano”

Azienda Agricola Livio Palazzo “Principe delle Baccanti”

Dierre Tartufi

Tartufi Sabetta

Natura e Sapori Italia

Marina Colonna

Centro Tartufi Molise

Camardo

Herero

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close