Addio a Maria Giuseppa Pistilli, nonna dei molisani nel Mondo

vinchiaturoMaria Giuseppa Pistilli, nata a Santa Maria delle Macchie, come ci teneva a puntualizzare, in agro di Vinchiaturo nel 1910, è venuta a mancare a Spokane, la cittadina dello Stato di Washington nel Nord-Ovest degli Stati Uniti, a metà strada tra San Francisco e Vancouver. Emigrata in America nel dopoguerra ha conservato un legame fortissimo con la sua terra di origine mantenendo una lucidità impressionante come hanno riferito i pronipoti che lo scorso anno la raggiunsero da Vinchiaturo per festeggiare con lei i suoi 104 anni. Maria Giuseppa in tale occasione si soffermò a raccontare il Molise ruralissimo degli anni  venti e trenta, le tradizioni popolari, gli aneddoti e la solidarietà che univa le famiglie, le generazioni e le comunità. Una donna determinata, sobria e laboriosa che aveva conservato nel proprio animo e trasmesso ai suoi figli e nipoti, gli insegnamenti ricevuti e la saggezza della gente semplice del nostro Molise. E con la buona creanza propria dei molisani mi volle inviare un ringraziamento per lo stendardo dei Molisani nel Mondo che espose con orgoglio in una casa distante 12 mila km dai Monti del Matese e dalla sua Santa Maria delle Macchie. All’alba del 2015 è andata via, ma il suo esempio di donna esemplare, tenace e di poche parole, resterà come una traccia storica di un cammino di vita che ha percorso il Novecento dal Molise al Pacifico, senza mai dimenticare la propria terra. Alla famiglia Pistilli, alla comunità di Vinchiaturo ovunque sparsa nel Mondo e alla sua Santa Maria delle Macchie, va il cordoglio di tutti i Molisani nel Mondo che perdono l’emigrante più longeva e si stringono in un unico abbraccio a Spokane dall’Argentina, dal Canada e dalle mille città in cui vivono i nostri corregionali.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close