Compie furti in Romania, giovane 24enne riconosciuto ed arrestato a Jelsi

S.D. è un giovane 24enne romeno che, nella seconda metà del 2006, ha compiuto una serie di furti nel suo Paese d’origine tanto da essere condannato dalla Corte d’Appello di Bacau, in Romania. Una condanna rimasta incompiuta fino alle prime ore di questa mattina quando i Carabinieri di Jelsi lo hanno riconosciuto e hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dalla Procura Generale della Corte d’Appello di Campobasso sulla base di una sentenza dell’autorità giudiziaria romena. Il giovane è stato cosi arrestato e portato nel carcere di Campobasso dove sconterà una pena di 1 anno e 5 mesi di reclusione.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close