Comune di Campobasso, Coralbo chiede il dimezzamento delle indennità del sindaco, degli assessori e del presidente del consiglio

Michele Coralbo, consigliere comunale di Campobasso
Michele Coralbo, consigliere comunale di Campobasso

Senza pregiudicare il lavoro del primo cittadino, degli assessori e del presidente del Consiglio, anche a Palazzo San Giorgio si può risparmiare sforbiciando le indennità. Con questo spirito il consigliere e capogruppo del Polo Civico Michele Coralbo ha protocollato, questa mattina, una nota per invitare il  presidente del Consiglio comunale, Sabino Iafigliola, e il presidente della commissione consiliare Statuto e Regolamento, Stefano Ramundo, ad attivare nel rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti, tutte le procedure al fine di arrivare nel più breve tempo possibile al dimezzamento delle indennità del sindaco, degli assessori e del presidente del Consiglio Comunale.

“L’obiettivo è il contenimento della spesa pubblica perché – commenta Coralbo – è evidente che il dimezzamento delle indennità  andrà  ad incidere sul costo del Consiglio comunale e delle commissioni consiliari permanenti”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close