Da 12 anni il Liceo D’Ovidio di Larino è stato spostato nel vecchio ospedale. “Situazione paradossale ed imbarazzante” dice Davide Vitiello del Pd

liceo larinoIn questi giorni gli studenti del Liceo Classico e Scientifico ‘F. D’Ovidio’ di Larino sono di nuovo scesi per strada a manifestare contro una situazione inadeguata. Da ben 12 anni, ovvero da dopo il terremoto del 31 ottobre 2002, la sede del Liceo è inagibile e così gli studenti ‘provvisoriamente’ sono stati spostati in una sede di fortuna, il vecchio ospedale di via Marra dove già sono ubicati il Centro Hospice “Madre Teresa di Calcutta” e il SERT (Centro di recupero per tossicodipendenti).

Una situazione paradossale ed imbarazzante che di certo non fa onore al Molise”, così commenta il Segretario regionale dei Giovani del Pd, Davide Vitiello ed esprime la massima solidarietà agli studenti manifestanti.

A nulla è servita la visibilità nazionale del caso perchè le Istituzioni non hanno, finora, trovato una soluzione idonea al grave problema. Considerato che l’Assessore regionale all’Istruzione, Michele Petraroia, ha chiesto la convocazione urgente di una riunione presso la Prefettura di Campobasso con tutte le parti coinvolte (Provincia, Regione e Comune di Larino), è auspicabile che in quella sede si ponga fine a una vicenda che dura da 12 anni.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close