Filippo Monaco alla Venittelli: “È tutta colpa della luna: quando si avvicina alla terra fa impazzire tutti”

Filippo Monaco
Filippo Monaco

“Onorevole per caso, inizio a pensare che sia vero ciò che William Shakespeare affermava quando diceva che è tutta colpa della luna: quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti”risponde così il consigliere regionale Filippo Monaco alla nota stampa dell’on. Venittelli riguardo al fermo pesca.

“E credo proprio che la luna piena di questi giorni abbia creato un effetto maionese impazzita all’on. Renziano! Ha ragione quando lei afferma che il sottoscritto abbia assistito allo spettacolo delle stelle cadenti nella notte di San Lorenzo: in effetti, ho sempre nutrito un certo fascino per gli astri che brillano di luce propria e mai per quelli di luce riflessa, quelli che, per intenderci, in qualunque punto siano esistono solo se è qualcun altro ad illuminarli…”

“Sono sereno nel constatare quotidianamente come il mio consenso politico e personale derivi dalla vita che ho vissuto e vivo tra la gente, quella stessa gente che ha scelto me ed il mio nome, mai solo un simbolo. Non mi son mai piaciute le lotterie istantanee, troppo legate alla “fortuna” e non all’intelletto, così come non ho mai incassato una vittoria grazie ad un gratta e vinci proprio perché tutto quello che ho ottenuto è stato frutto delle mie scelte e del mio sudore, delle mie azioni e della mia condotta”.

“Credo che più che domandare al sottoscritto di che razza ittica faccia parte, l’onorevole per caso debba prendere coscienza che nella rete della politica attuale ci siano finiti troppo personaggi illusori e irreali, troppi Fonsie e Alfa Alfa e Mr Bean, quando il Paese ha bisogno di qualche ruga e capello bianco in più, di esperienza e concretezza, di speranza e di futuro. Più pesci buoni e meno squali, per capirci!”.

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close