Gam, sì a nuova proroga della cassa integrazione straordinaria: arriva l’ok dalla Commissione Bilancio del Senato

gamNuova proroga della cassa integrazione straordinaria in favore dei dipendenti della Gam, la Commissione Bilancio del Senato ha approvato l’emendamento al Decreto Mezzogiorno.

“È un risultato molto importante – commentato il governatore Frattura e l’assessore Veneziale –, che mette in sicurezza per un altro anno ancora i lavoratori, circa 270, dello stabilimento di Bojano: siamo soddisfatti. Andiamo avanti nel percorso che abbiamo costruito per il rilancio della filiera avicola molisana grazie anche all’attenzione che ancora una volta il Ministero del lavoro e il Ministero dell’economia hanno dimostrato nei nostri confronti”.

“La cassa integrazione straordinaria già autorizzata – ricordano –, è in scadenza il prossimo novembre. Davanti a noi, adesso, nuove garanzie concrete per portare avanti con maggiore serenità il piano di ristrutturazione presentato del gruppo Amadori”.

“Preziosi, l’impegno e la collaborazione in Commissione del senatore Roberto Ruta. Aggiungiamo un’altra pagina positiva per la nostra filiera avicola, per la quale in questi giorni è stata perfezionata anche la liquidazione per oltre un milione di euro ai creditori. Fatti, questi, – concludono Frattura e Veneziale –, che danno ragione alla fiducia che i lavoratori hanno riposto nel percorso che abbiamo scelto per arrivare a questi risultati”.

“Un altro anno di cassa integrazione straordinaria – scrive il senatore Roberto Ruta – non riusciva ad essere garantito in virtù di una contrastata interpretazione legislativa: serviva un’apposita norma, come evidenziatomi dall’assessore Veneziale, per sbloccare i fondi già assegnati alla regione con decreto del Ministero del Lavoro. Per questa ragione e per garantire un ulteriore anno di cassa integrazione ai lavoratori  ex Gam ho deciso di presentare apposito emendamento  che, dopo ampia interlocuzione con il Relatore del provvedimento di conversione del DL Mezzogiorno e con il Governo, ha ottenuto i pareri positivi e questa mattina è stato votato e approvato dalla Commissione Bilancio del Senato. Si definisce così in modo positivo una questione di rilevanza sociale significativa che tuttavia necessita con assoluta urgenza  del rilancio produttivo tanto atteso della filiera avicola. Restano tuttavia aperte le questioni di altre centinaia di lavoratori in mobilità, per i quali è necessario predisporre risposte incisive anche con interventi straordinari: in tal senso da parte mia, per quanto di competenza, garantisco il mio pieno impegno”.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close