Grassroots Festival Figc Italia, anche il Molise a Coverciano

Di Gioia, Piano, Tisci e Mastrogiacomo
Di Gioia, Piano, Tisci e Mastrogiacomo

È calato il sipario sulla nona edizione del Grassroots Festival Figc Italia, l’evento sviluppato dal Settore Giovanile e Scolastico dedicato all’Attività di Base e rientrante nelle iniziative promosse dalla Uefa per quel che concerne la crescita del calcio giovanile.

Una grande festa di calcio che ha colorato per due giorni il centro tecnico federale di Coverciano, con circa sessanta, tra società ed istituti scolastici, provenienti da tutte le regioni d’Italia e oltre duemila presenti, tra giovani calciatori, calciatrici, tecnici, dirigenti e genitori. Era presente all’evento anche la delegazione molisana accompagnata dal Coordinatore Federale del Settore Giovanile e Scolastico del Molise, Gianfranco Piano, e dal Delegato all’Attività di Base, Gianfranco Mastrogiacomo.

Tra i protagonisti sul campo i ragazzi dell’ASD Sanniti Calcio, che hanno vinto il titolo regionale del “Sei Bravo a… Scuola di Calcio 2017”, l’ASD Isernia Futsal Academy, unica scuola di calcio a 5 regionale riconosciuta 2017, ed un gruppo di studentesse delle scuole di I grado che hanno preso parte al progetto “Ragazze in Gioco” e che appartengono agli istituti di Cercemaggiore, Ripalimosani, Bojano e Convitto ‘Mario Pagano’ di Campobasso.

“Il Molise, anche questa volta, ha ben figurato. Mi preme sottolineare come la nostra, seppur piccola, è una regione che lavora con impegno e che produce risultati importanti: basti pensare che non tutte le regioni italiane hanno delle scuole di calcio a 5 e non tutte hanno partecipato al progetto “Ragazze in Gioco”. Sono orgoglioso del lavoro svolto dalla mia squadra e mi auguro di proseguire su questa strada”. “C’è grande soddisfazione per la riuscita di questo evento che ha suscitato l’ammirazione anche dell’UEFA: la massima organizzazione calcistica europea, tramite Frank Ludolph, il suo Responsabile Football Education Services presente a Coverciano, si è infatti complimentata con noi per la bontà del nostro operato – ha commentato il Presidente Nazionale del Settore Giovanile e Scolastico, Vito Tisci – Il nostro intento è questo: aggiungere il divertimento alla formazione”.

Una due giorni intensa quella di Coverciano, chiusa dalle premiazioni finali (per tutti i ragazzi medaglie e palloni della Puma) e che ha così salutato, nel miglior modo e nella maniera più entusiasta possibile, la fine della stagione del Settore Giovanile e Scolastico.

redazione

CBlive

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close