News dal Molise

Il Comune di Oratino diventa ‘telematico’: i tributi si pagano online

Da qualche settimana il Comune di Oratino, ha attuato il sistema “pagoPA”, realizzato dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) in attuazione dell’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e del D.L. 179/2012, come convertito in legge. Il vantaggio è quello di poter fruire di un sistema di pagamento semplice, standardizzato, affidabile e non oneroso per la PA e più in linea con le esigenze dei cittadini.

“pagoPA” é un sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione: non è un sito dove pagare, ma una nuova modalità per eseguire presso i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata.  Si possono effettuare i pagamenti direttamente sul sito o sull’app dell’Ente (del Comune di Oratino, nel nostro caso) o attraverso i canali (online e fisici) di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), ovvero:

  •     Presso le agenzie della tua banca
  •     Utilizzando l’home banking del tuo PSP (cerca i loghi CBILL o pagoPA)
  •     Presso gli sportelli ATM della tua banca (se abilitati)
  •     Presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5
  •     Presso gli Uffici Postali.

Attualmente, in concomitanza con gli avvisi di pagamento del ruolo idrico e di quelli per il pagamento della Tassa sui Rifiuti, il Comune di Oratino, ha attuato a regime questa “rivoluzione” del rapporto tra cittadino e ufficio tributi.

Dal sito del Comune il contribuente ha la possibilità di registrarsi a LINKmate (App), la piattaforma telematica di Advanced Systems che permette di ottemperare agli oneri tributari, ma non solo: dallo sportello telematico, l’utente può anche consultare la propria posizione e dialogare direttamente con gli uffici attraverso la bacheca messaggi, una live chat che permetterà di evitare di recarsi allo sportello; guadagnare tempo e pagare i tributi comunali, consultare da casa la propria posizione, scaricare i modelli F24 e le certificazioni anagrafiche, visionare i propri dati catastali e gestire autonomamente ogni eventuale difformità.

Oltre a rendere così più autonomo il cittadino, l’informatizzazione di questi servizi permette l’immediata acquisizione negli archivi telematici della dichiarazione inviata e l’eliminazione di qualsiasi errore legato alla compilazione manuale dei moduli. L’aggiornamento del sistema tributi è un obbligo di legge, ma attraverso questa modalità l’Amministrazione comunale si impegna a migliorare il rapporto tra contribuenti e l’Ente, fornendo strumenti di comunicazione che accorciano le distanze e consentono vantaggi in termini di tempo e sicurezza.

Va evidenziato che, contemporaneamente, il servizio “pagoPa” del Comune di Oratino consente il pagamento della contributo per mensa e trasporto scolastico, i diritti dei servizi demografici, i pagamenti relativi alle pratiche urbanistiche. E sono già molti i cittadini che, con l’attivazione delle innanzi specificate modalità di pagamento hanno effettuato le operazioni, con facilità, direttamente da casa.

Infine una nota di merito. “Il Comune di Oratino è uno dei primi comuni molisani ad aver attivato il sistema pago PA su una pluralità di servizi – ha precisato il Sindaco, Roberto De Socio – a differenza di altri Enti per i quali, al momento, il sistema è attivo su un solo tributo comunale”.

Redazione

CBlive

Articoli Correlati

Lascia un commento

Back to top button

error: Contenuto protetto !!
Close