L’analisi del mercato azionario a cura di Pasquale Ferraro

lente ingrandimentoSAIPEM: ancora sotto pressione dopo la decisione dell’Opec.

 Non si arresta la caduta del titolo Saipem, in linea con la debolezza del settore Oil e Gas. L’azione è inserita in un canale discendente e nelle ultime 5 sedute ha ceduto sul listino milanese l’8.9%. In mancanza di una reazione decisa si fa sempre più pressante il rischio che le quotazioni arrivino al prossimo supporto situato a 11,80 euro. In caso di ulteriori discese sotto tale soglia, potremmo assistere ad un affondo fino a 11,50 euro. Segnali di ripresa verranno generati solo oltre 13 euro per il test a 13,30. Il trend di breve periodo è negativo. Il titolo ha archiviato la seduta in calo del 4.8% a 12,17 euro (12,06 prezzo min. giornata); ordini: 12316; controvalore:92.000.017 .

Articoli correlati

error: Contenuto protetto !!
Close